La nuova Banca Dati sui Contratti del Personale della PA

lentepubblica.it • 22 Giugno 2017

anac vigilanza contratti pubbliciPronta la banca dati che raccoglie tutti i contratti integrativi stipulati dalle amministrazioni pubbliche.


 

L’Aran e il Cnel hanno reso disponibile, attraverso una procedura WEB, la banca dati dei contratti integrativi delle amministrazioni pubbliche, consultabile all’indirizzo: www.contrattintegrativipa.it 

 

Si tratta di una banca dati che raccoglie tutti i contratti integrativi (o di secondo livello) stipulati dalle amministrazioni pubbliche e dai sindacati sul territorio.

 

I contratti integrativi raccolti – oltre 25.000 fino ad oggi – sono inviati da ciascuna amministrazione pubblica all’Aran ed al Cnel mediante la procedura di trasmissione congiunta che è attiva dal 1° ottobre 2015.

 

Nella logica degli “open data”, la banca dati sarà accessibile a tutti. I dati saranno consultabili e scaricabili mediante “filtri di ricerca” che consentiranno estrazioni per singola amministrazione, per territorio di riferimento, per anno di trasmissione.

 

Le amministrazioni pubbliche, con l’inserimento del citato collegamento ipertestuale, saranno quindi esonerate, a partire dal 23 giugno 2017, dall’obbligo di pubblicare, nella propria richiamata sottosezione di “Amministrazione trasparente”, i contratti integrativi (e relative relazioni) inviati con la “Procedura unificata di trasmissione dei contratti integrativi ARAN CNEL”, anche se è loro facoltà continuare a pubblicare tali documenti.

 

La banca dati dei contratti integrativi renderà accessibile esclusivamente quanto inviato dalle amministrazioni pubbliche attraverso la “Procedura unificata di trasmissione dei contratti integrativi ARAN-CNEL”.

 

Non saranno resi disponibili e consultabili i contratti integrativi trasmessi prima dell’avvio della suddetta procedura unificata (quindi, prima del 1° ottobre 2015) o con modalità diverse dalla procedura stessa (ad esempio, mediante posta ordinaria o PEC).

 

I contratti integrativi saranno consultabili utilizzando appositi “filtri” che consentiranno di restringere il campo della ricerca, fino al contratto (o ai contratti) che i soggetti esterni interessati desiderano consultare.

 

In allegato il comunicato ARAN-CNEL inviato a tutte le Pubbliche Amministrazioni.

 

 

 

Fonte: ARAN; CNEL
avatar
  Subscribe  
Notificami