fbpx

Black Mirror, Bandersnatch su Netflix: online l’episodio interattivo

lentepubblica.it • 28 Dicembre 2018

black-mirror-bandersnatch-netflixBlack Mirror, Bandersnatch su Netflix: è stato diffuso online dalla piattaforma streaming l’episodio interattivo, che tanto ha destato curiosità in questi ultimi giorni.


Come molti oramai sanno, visto il suo livello di celebrità, Black Mirror è una serie televisiva distriubuita da Netflix ambientata nel futuro, ma in realtà ispirata al mondo di oggi.

 

Il serial è incentrato sui problemi di attualità e sulle sfide poste dall’introduzione di nuove tecnologie, in particolare nel campo dei media (il titolo infatti si riferisce allo schermo nero di ogni televisore, monitor o smartphone).

 

Ogni episodio è a sé stante, ed il filo conduttore di ognuno è l’incedere e il progredire delle nuove tecnologie, l’assuefazione ad esse ed i loro effetti collaterali. Vengono immaginate e ricreate diverse situazioni del mondo moderno o futuro in cui una nuova invenzione tecnologica o un’idea paradossale ma realistica ha, in qualche modo, destabilizzato la società e i sentimenti umani.

 

Black Mirror, Bandersnatch su Netflix: l’episodio interattivo

 

Adesso la serie ha voluto fare un passo avanti e proporre una modalità di fruizione finora inedita per i suoi episodi. Con Bandersnatch, disponibile su Netflix a partire da oggi, lancia il primo film interattivo. «È il nostro episodio più strambo, realizzarlo è stata una follia», rivela Charles Brooker, creatore della serie cult, durante un’anteprima alla sede Netflix di Los Gatos, California.

 

Le scelte che gli abbonati di Netflix faranno nel corso della visione decideranno in quale direzione andrà la trama e di conseguenza quali immagini vedremo.

 

Proprio per questo motivo nonostante la durata del film sia di novanta minuti, in realtà esistono più di cinque ore di girato.

 

Di cosa parla? Beh, perchè rovinarvi la sorpresa? Chi scrive odia gli spoiler, ergo l’unica raccomandazione è: godetevi la visione e “scegliete ciò che più vi ispira”.

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami