Consolati e Comuni: nuovo servizio Variazioni Anagrafiche

lentepubblica.it • 22 Dicembre 2014

L’INPS con comunicato del 19 dicembre ha reso nota l’avvenuta pubblicazione sul proprio portale del servizio Variazioni Anagrafiche dai Comuni e Consolati Italiani.

Per consentire ai Comuni e ai Consolati italiani all’estero di trasmettere all’Inps le variazioni anagrafiche per l’aggiornamento degli archivi dell’Istituto, è stato pubblicato nel portale Inps il servizio Variazioni Anagrafiche dai Comuni e Consolati Italiani.

Gli operatori autorizzati dagli enti, destinatari del servizio, possono trasmettere senza limiti di orario le variazioni anagrafiche (decesso, stato civile ecc.), da qualunque postazione.

Al servizio si accede con specifiche abilitazioni rilasciate dall’Istituto dal Menu Servizi online>Servizi per tipologia di utente> Enti Pubblici e Previdenziali.

Il consolato o ufficio consolare è la residenza e la sede degli uffici in terra straniera dove si svolge l’attività di un console.

Il consolato italiano in un paese straniero ha le competenze che altri organi della pubblica amministrazione esercitano in Italia.

A tutti i connazionali, il consolato assicura la tutela in caso di violazione dei loro diritti, o in caso di limitazione o privazione della libertà personale. Inoltre, nei casi di emergenza, assicura l’assistenza per la ricerca di familiari, per le pratiche di successione aperte all’estero e per i rimpatri.

 

FONTE: INPS – Istituto di Previdenza Sociale

 

 

consolato-italiano

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami