Finalmente presentate le linee guida del progetto Open Expo

lentepubblica.it • 15 Settembre 2014

Presentato finalmente a Roma Open Expo: “È il progetto di trasparenza più grande mai realizzato in Italia” ha dichiarato Riccardo Luna, presidente di Wikitalia, l’associazione per l’Open Government che collabora con Expo 2015 S.p.A. per l’elaborazione, l’aggiornamento e la pubblicazione dei dati sull’apposito cruscotto illustrato dal Prof. Giovanni Menduni del Politecnico di Milano.

Lo strumento, on line e a disposizione di tutti i cittadini, presenta in formato aperto le informazioni sullo stato di avanzamento di ogni singolo cantiere dell’Esposizione Universale 2015 navigabili per menu o attraverso una mappa dinamica. Alessandra Poggiani, direttore generale dell’Agenzia per l’Italia Digitale che sostiene il progetto mediante le proprie infrastrutture tecnologiche, ha sottolineato il significato della digitalizzazione del Paese come strumento di trasparenza e democrazia per il cittadino: “Dietro ogni numero di questo progetto c’è la grande collaborazione di Expo 2015 anche in termini di integrazione di processo. Open Expo è un’esperienza da estendere a tutta la pubblica amministrazione”.  

Il Ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina ha fortemente voluto la piattaforma di dati in formato aperto di Expo 2015: “Una delle eredità dell’Esposizione di Milano è legata anche a strumenti di grande verifica, controllo e partecipazione come quello che presentiamo oggi, di grande importanza per migliorare le relazioni e la comunicazione dell’Italia con gli altri Paesi”.  “Replicando Open expo si può migliorare la logorata fiducia tra cittadini e le amministrazioni pubbliche” ha concluso Marianna Madia, Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, “è un buon esempio di collaborazione tra la società civile e la PA”.

Il commissario unico per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala ha fatto il punto sui lavori in vista dell’apertura, il primo maggio, dell’Esposizione: “Siamo a più di 140 Paesi, non era scontato. Sui lavori abbiamo messo una grande intensità negli ultimi mesi e sulla piastra siamo all’80% del lavoro fatto e mi sento positivo”.

 

FONTE: AGID – Agenzia per l’Italia Digitale

 

open expo

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami