C’è Ghiaccio sulla Luna: la NASA rende nota l’ultima scoperta scientifica

lentepubblica.it • 23 Agosto 2018

ghiaccio-sulla-luna-nasaNel mondo della Scienza e dell’Astronomia un nuovo scoop: ci sarebbe ghiaccio sulla Luna secondo la NASA, che ha reso nota la sua ultima scoperta scientifica.


La conferma è stata diffusa dalla Nasa il 20 agosto 2018, sulla rivista National Academy of Sciences. Sulla Luna sembra essere presente del ghiaccio. Dopo la scoperta dell’acqua su Marte, gli scienziati NASA hanno continuato studi di questo tipo anche sul nostro satellite lunare. Poche ore fa sono finalmente arrivate notizie positive e i risultati pubblicati su Proceedings of the National Academy of Sciences lo confermano.

 

A scoprirlo alcuni ricercatori che hanno confermato un’ipotesi che circolava da tempo nel mondo scientifico. Proprio come su Mercurio e Cerere infatti, l’asse di rotazione della Luna è inclinato. Questo provoca la presenza di alcune zone d’ombra nelle regioni polari, in cui l’acqua raggiunge bassissime temperature, sino a diventare ghiaccio.

 

Al polo sud della Luna la maggior parte del ghiaccio si concentra all’interno dei crateri, mentre al polo nord è presente in maniera più estesa, ma distribuito in modo irregolare.

 

Precedenti osservazioni avevano indirettamente individuato possibili segni della presenza di ghiaccio al polo sud lunare, ma servivano conferme certe perché i segnali avrebbero potuto essere causati anche da altri fenomeni, fra cui il suolo lunare particolarmente riflettente.

 

I dati rilevati dallo strumento Moon Mineralogy Mapper (M3) della Nasa, della missione Chandrayaan-1 (2008-9, Indian Space Research Organization), hanno permesso di identificare precisi elementi che hanno sciolto ogni dubbio: in particolare, le proprietà riflettenti che ci aspettiamo dal ghiaccio e l’assorbimento della luce infrarossa – che permette di distinguere l’acqua liquida dal vapore e dal ghiaccio.

 

La scoperta è di particolare importanza anche nell’ottica di eventuali futuri allunaggi da parte dell’Uomo.

 

Quindi la Luna, dopo lo spettacolare evento dell’eclissi totale di qualche settimana fa, ben visibile dall’Italia, ci fa ancora sognare.

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
lentepubblica.it - Faccia nascosta della Luna: missione spaziale della Cina per esplorarla Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] dato il via alla missione Chang’e 4, la prima diretta all’esplorazione del lato oscuro della luna in oltre 50 anni di esplorazione […]