Google Arts and Culture: con un selfie capiremo a quale opera d’arte somigliamo

lentepubblica.it • 5 Settembre 2018

google-arts-and-culture-selfieGoogle Arts and Culture: basta un Selfie, e l’intelligenza artificiale di Google lo abbinerà a uno dei dipinti della sua enorme collezione. Un divertissement per capire a quale opera d’arte somigliamo.


Arriva anche in Italia Art Selfie, la nuova funzione dell’app Google Arts & Culture, che permette di scoprire a quale opera d’arte assomigliamo. Art Selfie è capace di associare i selfie scattati dagli utenti ai soggetti ritratti nei quadri presenti del proprio database, in modo tale da trovare quello più somigliante possibile.

 

La possibilità di essere paragonati a un’opera d’arte era disponibile già da gennaio in fase beta, con la quale non tutti si sono potuti divertire. Sono stati scattati più di 78 milioni di selfie, grazie anche alla spinta data da personaggi di spicco della TV americana, come Jimmy Kimmel ed Ellen DeGeneres.

 

 

I risultati non sempre sono lusinghieri per gli utenti, ma gli abbinamenti, condivisi sui social network, suscitano quasi sempre reazioni divertite.

 

Oltre ad essere un modo divertente per scovare propri sosia in epoche e paesi lontani, è anche un modo per approfondire la propria conoscenza artistica.

 

Le funzioni dell’App

 

Google Arts & Culture collabora con oltre 1200 musei, gallerie e istituti in 70 paesi per rendere le esposizioni disponibili a tutti online. Inizia subito a visitarle.

 

Funzioni:

 

• Zoom: scopri ogni dettaglio dei tesori più belli del mondo
• Realtà virtuale: utilizza il tuo visore Google Cardboard per immergerti nell’arte e nella cultura
• Esplora i contenuti per periodo e colore: esamina le opere d’arte filtrandole per colore o epoca
• Tour virtuali: entra nei musei più famosi del mondo e visita luoghi di interesse emblematici
• Collezione personale: salva le tue opere d’arte preferite e condividi le tue collezioni con amici e studenti
• Funzione Qui vicino: trova musei ed eventi culturali nella tua zona
• Esposizioni: partecipa a tour guidati a cura di esperti
• Riepilogo giornaliero: scopri qualcosa di nuovo ogni volta che apri l’app
• Esperto d’arte: scopri maggiori dettagli sulle opere d’arte inquadrandole con la fotocamera del dispositivo, anche quando sei offline (solo in musei selezionati)
• Notifiche: iscriviti per ricevere aggiornamenti sulle storie più importanti relative ad arte e cultura
• Traduzione: usa il pulsante Traduci per leggere nella tua lingua le informazioni delle esposizioni di tutto il mondo
• Art Selfie: un modo divertente per scoprire l’arte.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami