fbpx

PA: nuovo schema per piano sicurezza di conservazione documenti digitali

lentepubblica.it • 8 Marzo 2015

Pubblicato il nuovo schema del Piano della Sicurezza con le indicazioni sulla sua struttura e sui relativi contenuti informativi. Il nuovo schema di Piano della sicurezza si aggiunge ai moduli e agli schemi di documenti relativi all’accreditamento dei conservatori già presenti sul sito AgID, con i quali contribuisce a:

– rendere omogenea la documentazione fra i soggetti accreditati

– ridurre i tempi di presentazione delle domande di accreditamento da parte dei soggetti accreditandi

– garantire la qualità sui contenuti dei documenti sia per l’accreditamento che per la gestione del processo di conservazione

Attualmente sono giá accreditati 13 conservatori e sono in corso le istruttorie per l’accreditamento di altri 10 nuovi operatori che hanno presentato domanda. Il presente schema ha lo scopo di guidare i conservatori di documenti informatici nella stesura del piano della sicurezza (art. 12 DPCM del 3 dicembre 2013 recante Regole tecniche in materia di sistema conservazione) garantendo omogeneità di struttura e completezza delle informazioni necessarie per la gestione del sistema di conservazione e per la definizione dei ruoli e delle interazioni con i soggetti esterni con i quali interagisce.

Lo schema, che vuole essere un ausilio per la redazione del Piano, non è strettamente vincolante per la forma e i contenuti, ma si consiglia di adeguarsi ad esso allo scopo di garantire omogeneità di presentazione, completezza dei contenuti e facilità di lettura.

All’interno del documento sono suggerite tutte le procedure e le metodologie adottate per la gestione, automatizzata e manuale, del sistema informatico che ospita il Sistema di Conservazione a Norma.

Tali procedure nascono dalle indicazioni tecniche fornite nell’ambito delle linee guida per la certificazione ISO/IEC 27001:2013 e dalle regole tecniche di cui al DPCM 3 dicembre 2013 inerenti il sistema di conservazione dei documenti informatici e le linee guida definite all’interno del Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. 82 del 2005).

In conclusione, il “Piano della Sicurezza del Sistema di conservazione” si pone l’obiettivo di garantire, monitorare e controllare la sicurezza dei sistemi informativi a supporto del Sistema di Conservazione, minimizzando il rischio residuo, assicurando la continuità del business e il soddisfacimento dei requisiti relativi alla privacy e alla protezione dei dati personali trattati dall’organizzazione.

 

 

Consulta il documento completo: schema_piano_della_sicurezza

 

 

FONTE: AGID – Agenzia per l’Italia Digitale

 

 

 

 

conservazione documenti digitali

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami