fbpx

PA Digitale: vademecum per adeguamento a DPCM 13/11/2014

lentepubblica.it • 4 Agosto 2016

padigitaleIn vista della scadenza del 12 agosto, ANORC propone un vademecum sull’adeguamento al DPCM del 13 novembre 2014 – contenente le “Regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonché di formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni” – in vigore dall’11 febbraio 2015.

 

La data del 12 agosto rappresenta un primo importante passo verso la totale dematerializzazione dei processi amministrativi. Adeguarsi alla normativa dovrebbe significare anche (e soprattutto) entrare (o essere già entrati, oramai) nell’ottica di un nuovo concetto, proprio della cultura digitale, quello di “sistema”, in grado di permeare a livello mentale e operativo ogni P.A., di qualsiasi dimensione.

 

Il vademecum, che potete scaricare in allegato, promosso da ANORC e redatto da Alessandra Foschetti (direttivo ANORC), Francesca Cafiero (Ufficio di Presidenza ANORC) con la supervisione di Andrea Lisi (Presidente ANORC Professioni) è un utile approfondimento, corredato da mappe concettuali, in grado di fornire uno sguardo d’insieme dei contenuti del DPCM del 13/11/2014 relativi alla formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici nonché alla formazione e conservazione dei documenti informatici delle pubbliche amministrazioni, con specifico riguardo per questi ultimi.

Fonte: ANORC - Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale
avatar
  Subscribe  
Notificami