fbpx

Pagare con Credito Telefonico: TIM si unisce alla rivoluzione

lentepubblica.it • 30 Maggio 2018

pagare-con-credito-telefonico-timDa oggi sarà possibile pagare con il credito telefonico anche con TIM, che si unisce a questa svolta innovativa. Ecco i dettagli.


Non si può non considerare innanzitutto il grande capitolo dei mobile payment e all’interno di questo perimetro l’aspetto dei pagamenti tramite credito telefonico.

 

Anche con Tim, dopo Wind 3, è possibile comprare app, musica, film su App Store di Apple tramite il credito telefonico. Gli utenti con una sim ricaricabile possono quindi acquistare musica, app, libri digitali, film per iPhone/iPad, iPod Touch e Mac usando il proprio credito residuo.

 

A tutti i clienti TIM, con un Apple ID nuovo o esistente, basterà scegliere nelle impostazioni dell’account l’opzione “Addebito Telefonico” come metodo di pagamento per App Store, Apple Music ed iTunes dal proprio iPhone, iPad, iPod touch e Mac, o su iTunes dal proprio PC.

 

Con iOS 11 (e aggiornamenti successivi) è possibile anche effettuare una ricerca per sviluppatore. Digitiamo il nome e tocchiamo il primo risultato che riporta la scritta Sviluppatore. All’interno troviamo le novità, le app e i giochi, oltre e tutte le varie versioni dei software per Apple Watch, Apple TV e i plug-in di iMessage.

 

È arrivata per prima al traguardo 3 Italia quest’anno e poi Wind. Ancora adesso sul sito di Apple risulta solo Wind 3 come operatore abilitato al pagamento tramite credito telefonico. L’informazione sta certo per essere aggiornata. Manca solo quindi Vodafone e gli operatori mobili virtuali.

 

Attenzione, però: Vodafone e Wind, a differenza di Tim, permettono di pagare non solo con credito residuo, ma anche con conto telefonico (per chi ha un abbonamento), quindi con addebito in bolletta.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami