fbpx

PagoPA: firmato protocollo d’intesa tra ANCI, AGID e ANCITEL

lentepubblica.it • 20 Maggio 2016

pagamentiIl protocollo costituisce un ulteriore tassello verso l’implementazione di pagoPA a livello locale, nel più ampio percorso di attuazione della strategia per la crescita digitale. Raggiunta l’intesa fra ANCI (Associazione nazionale comuni italiani), Ancitel (la tecnostruttura di ANCI per l’innovazione tecnologica e amministrativa) e AgID per quel che riguarda gli strumenti per facilitare l’adesione dei comuni italiani a pagoPA.

 

ANCI e Ancitel, in linea con le finalità statutarie di rappresentanza e promozione dello sviluppo di comuni, città metropolitane ed enti di derivazione comunale, si sono assunti l’impegno di realizzare azioni di diffusione di pagoPA a favore dei i comuni (attività di formazione, anche attraverso seminari e webinar, dotazione degli strumenti per integrarsi con pagoPA).

 

Anche Ancitel svolgerà il ruolo di partner tecnologico e soggetto facilitatore per l’adesione e l’operatività dei comuni su pagoPA. Aderendo al servizio i comuni saranno accompagnati per l’intero processo di integrazione applicativa, dall’adozione della delibera di adesione al sistema, fino all’esperimento dei test e dei collaudi con pagoPA e con i prestatori dei servizi di pagamento, che sancisce la completa operatività dell’ente.

 

PagoPA rappresenta una delle principali infrastrutture del modello di funzionamento del sistema informativo pubblico, di rilevanza strategica per la digitalizzazione del Paese e compreso fra le principali azioni del piano triennale delle PA previsto dall’art. 512 della finanziaria 2015. La diffusione di pagoPA consentirà importanti miglioramenti sull’operatività dei comuni, assicurando certezza ed automazione nella riscossione degli incassi (ottenendo un flusso certo sugli esiti dei pagamenti e razionalizzando le attività di rendicontazione e di riconciliazione), riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni. Assicurerà inoltre a cittadini e imprese libertà nella scelta delle modalità di pagamento, nonchè costi di commissione tendenzialmente più concorrenziali.

 

Per raggiungere gli obiettivi prefissati AgID condurrà le azioni di diffusione dell’iniziativa coordinando i gruppi di lavoro e svolgendo le azioni necessarie volte alla reingegnerizzazione e alla standardizzazione dei servizi, al fine di creare processi uniformi a livello nazionale.

Fonte: AGID - Agenzia per l'Italia Digitale
avatar
  Subscribe  
Notificami