fbpx

Protocollo Informatico: le PA devono adeguarsi alle nuove regole

lentepubblica.it • 25 Settembre 2015

protocollo informatico PALa gestione dei flussi documentali è un insieme di funzionalità che consentono di gestire e organizzare la documentazione ricevuta e prodotta dalle amministrazioni. Consente la corretta registrazione di protocollo, l’assegnazione, la classificazione, la fascicolazione, il reperimento e la conservazione dei documenti informatici.

 

L’11 ottobre scade il termine ultimo entro il quale le Pubbliche Amministrazioni devono adeguare i loro sistemi di gestione documentale alle Regole tecniche di cui al DPCM 3 dicembre 2013.

 

Le principale innovazioni introdotte dalla norma sono:

 

  • introduzione della figura del coordinatore della gestione documentale in caso di PA con più aree organizzative

 

  • revisione del contenuto del manuale di gestione del protocollo informatico per una più esauriente descrizione dei processi

 

  • obbligo della pubblicazione del manuale sul sito istituzionale della PA

 

  • superamento delle funzionalità minime di protocollo informatico

 

  • conservazione a norma giornaliera del registro di protocollo

 

  • modifica delle informazioni contenute nel formato della segnatura di protocollo con l’introduzione del codice del registro di protocollo

 

  • utilizzo obbligatorio del codice IPA della PA, della denominazione della PA presente sull’anagrafe tributaria  nel registro di protocollo e nella segnatura di protocollo

 

  • disciplina dell’uso della PEC e della cooperazione applicativa quali unici strumenti per la trasmissione di documenti informatici  tra sistemi di protocollo

 

  • generazione dell’impronta per ogni documento informatico

 

L’AgID, con il Centro di Competenza per il protocollo informatico e la trasparenza amministrativa costituisce il riferimento tecnico e il punto di raccordo nazionale per la gestione dei flussi documentali e del protocollo informatico.

 

Il Centro di Competenza per il protocollo informatico e la trasparenza amministrativa fornisce assistenza, consulenza e supporto per favorire la digitalizzazione dei flussi documentali all’interno di una stessa amministrazione e tra amministrazioni diverse. Tra l’altro offre alle amministrazioni un servizio di audit sulla revisione dei manuali di gestione dei flussi documentali.

 

 

Fonte: AGID - Agenzia per l'Italia Digitale
avatar
  Subscribe  
Notificami