I sistemi informatici possono favorire il Whistleblowing nelle PA?

lentepubblica.it • 16 Febbraio 2017

WhistleblowingWhistleblowing nelle Pubbliche Amministrazioni: quali ausili informatici per tutelare la privacy?

 


 

Cos’è il Whistleblowing?  Uno strumento legale per informare tempestivamente eventuali tipologie di rischio o di irregolarità sul posto di lavoro, utilizzabile sia sul pubblico impiego che sul privato, ma in questa sede ci soffermeremo sul primo ambito.

 

L’introduzione nell’ordinamento nazionale di un’adeguata tutela del dipendente che segnala condotte illecite dall’interno dell’ambiente di lavoro è prevista in convenzioni internazionali (ONU, OCSE, Consiglio d’Europa) ratificate dall’Italia, nonché dalle relative linee guida dell’ANAC.

 

Per la Pubblica Amministrazione la legge 190/2012 ha adeguato l’organizzazione amministrativa pubblica agli standard internazionali in materia, disciplinando l’istituto della segnalazione di illecito proveniente dal dipendente.

 

La domanda cruciale rimane: i sistemi informatici possono tutelare e favorire il Whistleblowig all’interno delle PA? Il dipendente pubblico può sentirsi maggiormente tutelato grazie ad essi? Come può lo stesso riuscire a operare le segnalazioni nel pieno rispetto della privacy?

 

Uno strumento informatico che consente agli operatori dell’Ente di effettuare segnalazioni di illeciti con la garanzia di estrema riservatezza è Segnalazioni.net, piattaforma certificata di Digital PA dalla norma ISO/IEC 27001 (sistema di gestione delle informazioni) che garantisce l’integrità e la riservatezza dei dati trattati.

 

La piattaforma telematica di segnalazione degli illeciti è un servizio in S.a.a.s offerto agli Enti Pubblici dalla DigitalPA, società di rilievo nazionale, la cui attività è incentrata esclusivamente sullo sviluppo, distribuzione e manutenzione di software di ausilio normativo alla Pubblica Amministrazione Italiana.

 

Sicurezza del Segnalante e delle segnalazioni 

 

Software segnalazioni PA telefono

  • Crittografica PGP Asimmetrica sui contenuti testuali e “file allegati”. Il sistema crittografico, garantisce che i messaggi ed i relativi allegati possano essere letti esclusivamente dal mittente e destinatario attraverso l’abbinamento della “chiave crittografica pubblica e privata”
  • Il segnalante, inserisce le proprie segnalazioni tramite una procedura intuitiva e di facile compilazione;
  • E’ possibile integrare le segnalazioni effettuate
  • Il sistema, invia al segnalatore, tramite e-mail o Pec, l’impronta digitale dei messaggi a garanzia dell’immutabilità delle segnalazioni (a discrezione del committente)
  • Possibilità di accesso tramite smart card
  • Accesso regolamentato a norma privacy (complessità password e cambio password trimestrale)

 

 

Vantaggi:

 

 

  • Tutela dell’anonimato
  • Divieto di discriminazione nei confronti del whistleblower
  • Sottrazione della denuncia al diritto di accesso, fatta esclusione delle ipotesi eccezionali, in caso di necessità di disvelare l’identità del denunciante.

 

 

 

 

L’ambiente di amministrazione consente al Responsabile anticorruzione di:

 

 

  • Ricevere via email un avviso di presenza di segnalazione nel sistema;
  • Accedere ad un’area riservata e prendere visione delle segnalazioni ricevute;
  • Aprire un fascicolo, interagire con il segnalante e richiedere ulteriori informazioni o documenti, sempre preservandone l’identità;
  • Monitorare e gestire la procedura e l’eventuale istruttoria in tutte le sue fasi, con la gestione dello stato della segnalazione;
  • Interagire con i dirigenti responsabili;
  • Comunicare con tutti i dipendenti attraverso una gestione di newsletters informative.

 

 

 

 

Software segnalazioni PA schema

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Whistleblowing nelle PA: il monitoraggio dell'ANAClentepubblica Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] ha pubblicato il secondo monitoraggio nazionale sull’applicazione del whistleblowing in Italia dal titolo “Prevenzione della corruzione, segnalazione di illeciti e tutela del […]