fbpx

SPID, arrivano nuovi gestori di identità digitale: Namirial e Register.it

lentepubblica.it • 3 Luglio 2017

spid identita digitaleConcluse le procedure di accreditamento; entro luglio l’avvio dell’erogazione di identità SPID da parte dei due nuovi Identity Provider.


I due nuovi gestori hanno sottoscritto la convenzione e sono stati inseriti da AgID nel registro dei gestori di identità digitale. Entro il mese di luglio, entrambi inizieranno ad erogare a cittadini e imprese le credenziali uniche per l’accesso ai servizi online della pubblica amministrazione.

 

Namirial S.p.a e Register.it S.p.a, si aggiungono ad Aruba, Infocert, Poste Italiane, Sielte e Tim; diventano così sette i soggetti abilitati al rilascio dell’identità digitale.

 

SPID è il nuovo sistema di login che permette a cittadini e imprese di accedere con un’unica identità digitale, da molteplici dispositivi, a tutti i servizi online di pubbliche amministrazioni e imprese aderenti.

 

Grazie a SPID vengono meno le decine di password, chiavi e codici necessari oggi per utilizzare i servizi online di Pa e imprese. L’identità SPID è costituita da credenziali con caratteristiche differenti in base al livello di sicurezza richiesto per l’accesso.

 

L’identità SPID è rilasciata dai Gestori di Identità Digitale (Identity Provider), soggetti privati accreditati da AgID che, nel rispetto delle regole emesse dall’Agenzia, forniscono le identità digitali e gestiscono l’autenticazione degli utenti. Per ottenere un’identità SPID l’utente deve farne richiesta al gestore che preferisce e che più si adatta alle sue esigenze. Il gestore, dopo aver verificato i dati del richiedente, emette l’identità digitale rilasciando le credenziali all’utente.

 

Gli Identity Provider Accreditati attualmente dunque sono:

 

  • Aruba Pec S.p.A.
  • Infocert S.p.A.
  • Namirial S.p.A.
  • Poste Italiane
  • REGISTER.IT
  • Sielte S.p.A.
  • TI Trust Technologies S.r.l.

 

 

Fonte: AGID - Agenzia per l'Italia Digitale
avatar
  Subscribe  
Notificami