fbpx

Subentro di ANPR alle Anagrafi Comunali: le indicazioni operative

lentepubblica.it • 8 Agosto 2016

ANPRArriva la circolare del Ministero dell’Interno del 29 Luglio 2016 avente ad oggetto informazioni operative per il subentro di ANPR alle anagrafi comunali. Innanzitutto viene precisato che, come già previsto dal DPCM 194/2014, la predisposizione del file di subentro che contiene i dati della propria anagrafe è a carico del Comune, e deve essere seguito lo standard indicato, estraendo i dati dalla propria banca dati di anagrafe.

 

La Direzione centrale Servizi demografici ricorda che accedendo al portale www.anpr.interno.it nella sezione “In evidenza” i comuni possono consultare la documentazione tecnica recante le modalità di accesso alla nuova banca dati.

 

Prima del subentro all’ANPR, infatti, i Comuni devono individuare le modalità di accesso alla nuova banca dati ovvero scegliere il proprio modello di funzionamento tra quelli previsti nel DPCM n. 194/2014 (WEB APPLICATION oppure WEB SERVICE). Essi inoltre devono avviare tutte le azioni necessarie alla migrazione dell’anagrafe locale su ANPR come specificato nella circolare ministeriale n. 6/2016 alla quale si rinvia per completezza.

 

Nella sezione “In evidenza” è disponibile un nuovo servizio per la compilazione on line della scheda di monitoraggio che i comuni devono inviare on line entro il 16 settembre 2016.

 

La scelta tra l’una o l’altra modalità — prevista dal DPCM n.194/2014 — non può non tenere conto, altresì, sotto il profilo organizzativo oltre che economico, delle previsioni contenute nell’ art. 62, comma 3, del dlgs 82/2005 (come modificato dal D.L.78 convertito in legge n.125/2015) il quale prevede che l’integrazione dell’ ANPR con l’informatizzazione dei registri di Stato civile e delle liste di leva debba completarsi entro il 31 dicembre 2018 e che, pertanto, “solo fino al completamento dell’Anagrafe Nazionale, il comune può utilizzare dati anagrafici eventualmente conservati localmente” per lo svolgimento delle funzioni comunali.

 

Sono descritte inoltre le fasi propedeutiche al subentro in ANPR, necessarie per assicurare il corretto funzionamento del sistema. Si rammenta infine che il subentro dell’ANPR alle anagrafi comunali avverrà secondo un piano definito sulla base dei criteri fissati nell’allegato A del DPCM citato (distribuzione geografica, dimensione demografica, livello di informatizzazione dei comuni e uniformità dei relativi sistemi informativi) ,che sarà pubblicato sul portale informativo dell’ANPR.

 

In allegato le circolari e il DPCM.

 

 

Fonte: Direzione Centrale per i Servizi Demografici - Ministero dell'Interno
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
ANPR: indicazioni su configurazione del browserlentepubblica Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami