fbpx

Segnalazione inosservanza obblighi di trasparenza nelle PA: aggiornamento rendicontazione

lentepubblica.it • 22 Settembre 2015

CNELVigilanza su segnalazioni in materia di trasparenza: aggiornamento della rendicontazione periodica degli esiti dell’attività di vigilanza in materia di trasparenza sulle segnalazioni ricevute nell’anno 2015.

 

L’Autorità rende noto l’aggiornamento della rendicontazione periodica degli esiti dell’attività di vigilanza in materia di trasparenza svolta a seguito delle segnalazioni ricevute nel corso del 2015 sull’inosservanza degli obblighi di pubblicazione. Si tratta prevalentemente delle segnalazioni pervenute mediante la piattaforma web disponibile su www.campagnatrasparenza.it raggiungile dalla sezione “Comunica con l’Autorità” del sito anticorruzione.

 

Allo scopo l’Autorità ha pubblicato un prospetto sintetico di rendicontazione dal quale risultano, suddivise per comparto, le amministrazioni monitorate e, per ciascuna di esse, le inosservanze accertate e gli esiti delle verifiche condotte dalla struttura operativa dell’Autorità.

 

La partecipazione di cittadini, associazioni e amministrazioni pubbliche puo contribuire a migliorare il sistema della trasparenza disciplinato dal d.lgs. n. 33/2013.

 

Attraverso questa campagna promossa dall`Autorita` sono raccolti quesiti e segnalazioni su inadempienze e complicazioni in materia di trasparenza nonché proposte per migliorare il sistema della trasparenza.

 

I risultati di questa campagna contribuiranno alla definizione da parte dell`autorità delle proprie attività di indirizzo e vigilanza della politica di trasparenza attuata dalle pubbliche amministrazioni.

 

Per partecipare basta compilare il modulo online che si compone di due parti. La prima riguarda l`inserimento dei dati identificativi del soggetto che partecipa alla campagna. La seconda concerne la selezione di una tra le seguenti modalità di partecipazione alla campagna.

 

Per la corretta formulazione della segnalazione, da cui possono derivare conseguenze sanzionatorie a carico degli inadempienti (art. 47 c. 1 del d.lgs. n. 33/2013), si rinvia ai contenuti specifici dell’art. 14 come anche precisati nella delibera A.N.AC. 65/2013, nelle FAQ e negli orientamenti dell’Autorita` pubblicati sul sito istituzionale.

 

In particolare si sottolinea che, all’interno della scheda, i campi “dichiarazione sulla situazione patrimoniale” e “copia dell’ultima dichiarazione dei redditi” si riferiscono, per i titolari degli organi di indirizzo in carica, anche alla dichiarazione della situazione patrimoniale e alla copia della dichiarazione dei redditi ovvero al negato consenso alla pubblicazione del coniuge non separato e dei parenti entro il secondo grado.

 

Nell`ambito di ciascuno dei due campi sopra individuati, l`omessa pubblicazione di almeno una delle suddette dichiarazioni (del titolare, del coniuge non separato o dei parenti entro il secondo grado) ovvero del negato consenso, comporta che il dato vada attestato come “pubblicato ma non completo“.

Fonte: ANAC - Autorità Nazionale Anti Corruzione
avatar
  Subscribe  
Notificami