fbpx

Entro fine anno piano base su appalti pubblici

lentepubblica.it • 13 Giugno 2014

Il presidente dell’Autorità Anticorruzione Raffaele Cantone è stato «nominato Commissario straordinario dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici». È quanto prevede la bozza del decreto di riforma della Pubblica amministrazione che sarà esaminato dal consiglio dei ministri. Più poteri, quindi, a Raffaele Cantone. In particolare, il provvedimento prevede che «entro il 31 dicembre 2014 il Commissario straordinario presenti al presidente del Consiglio dei ministri un piano per la soppressione dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici».

 

Continua a leggere dalla fonte: Corriere

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami