fbpx

Catasto: arriva la Scrivania del Territorio per i professionisti del settore

lentepubblica.it • 28 Dicembre 2016

catastoCaatsto: disponibile, dalla home page del sito dell’Agenzia delle Entrate, il download gratuito della Scrivania del Territorio, un’idea per agevolare la modalità di compilazione e di controllo degli atti delle banche dati catastali e ipotecaria.

 

 


 

L’Agenzia, insieme al partner tecnologico Sogei, ha messo a punto una piattaforma informatica, dalla quale ciascun utente, professionista, notaio o pubblico ufficiale, potrà trasferire il nuovo software sul proprio computer e successivamente lavorare usufruendo delle informazioni estratte dalle banche dati dell’Agenzia.

 

Gli utenti troveranno la Scrivania del Territorio tra i Servizi catastali e ipotecari senza registrazione; infatti, una volta installata la piattaforma, se si sceglie di lavorare off-line, non è necessaria alcuna autenticazione, altrimenti si può accedere con le credenziali di Sister.

 

È un unico ambiente di lavoro da cui è possibile, per esempio, controllare l’esistenza degli identificativi catastali degli immobili, dei codici fiscali dei soggetti da iscrivere in catasto e degli indirizzi associati alle unità immobiliari, semplificando così le attività del professionista e stimolandone la compliance.

 

Quest’iniziativa rientra tra le attività che l’Agenzia ha proposto e si è impegnata a realizzare entro la fine dell’anno, nell’ambito dell’Agenda della Semplificazione.

 

Le funzionalità presenti nella Scrivania, inoltre, garantiscono la completezza e la qualità delle informazioni riportate, diventando così un valido supporto all’aggiornamento del Sistema integrato del territorio (Sit), che consentirà, in futuro, una migliore gestione integrata delle informazioni relative al patrimonio immobiliare italiano.

 

Attualmente, è disponibile il download per l’installazione della “Scrivania del Territorio”; gradualmente, saranno rilasciate le nuove versioni dei seguenti software, che permetteranno di dialogare con la Scrivania:

 

 

  • Docfa, per l’aggiornamento delle unità immobiliari del catasto dei fabbricati
  • Docte, per l’aggiornamento delle qualità colturali delle particelle terreni
  • Pregeo, per la predisposizione degli atti geometrici di aggiornamento della cartografia
  • Voltura e istanza titolarità, per l’aggiornamento delle intestazioni e dei diritti iscritti in catasto
  • Unimod, per la compilazione del modello Unico da inviare per l’aggiornamento del registro e delle titolarità del sistema di pubblicità immobiliare e catastale.
Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Rosa Colucci
avatar
  Subscribe  
Notificami