fbpx

I costi per l’UE dell’inquinamento atmosferico da impianti industriali

lentepubblica.it • 25 Novembre 2014

L’inquinamento atmosferico causato dagli impianti industriali costa all’Europa tra i 59 e i 189 miliardi l’anno, e la metà di questi costi sono  causati da appena l’1% degli impianti industriali.

I dati risultano dallo  studio condotto dall’Agenzia europea dell’ambiente  ‘I costi dell’inquinamento atmosferico da impianti industriali in Europa – una valutazione aggiornata’, che valuta una serie di effetti dannosi causati dall’inquinamento dell’aria, tra cui  morti premature,  costi ospedalieri, giornate di lavoro perse, problemi di salute,  danni agli edifici, ridotti rendimenti agricoli.

Il rapporto indica anche i costi per paese e identifica gli impianti in Europa che sono  causa di maggior danno: tra i primi trenta ventisei sono impianti di produzione energetica alimentati  prevalentemente a carbone e lignite e situati per lo più in Germania e nei paesi dell’est europeo.

L’inquinamento atmosferico è un problema locale, paneuropeo e di tutto l’emisfero. Gli inquinanti atmosferici emessi in un paese possono essere trasportati nell’atmosfera contribuendo o determinando una cattiva qualità dell’aria altrove.

Il particolato e l’ozono troposferico sono attualmente considerati i due inquinanti che in maniera più significativa incidono sulla salute umana. La gravità dell’impatto delle esposizioni prolungate e di picco a questi inquinanti varia dall’indebolimento del sistema respiratorio fino alla morte prematura. È possibile che, negli ultimi anni, fino al 40 % della popolazione urbana europea sia stata esposta a concentrazioni ambientali di particolato granulare (PM10) superiori al limite fissato dall’UE a tutela della salute umana. Fino al 50 % della popolazione che vive in aree urbane può essere stata esposta a livelli di ozono superiori al valore obiettivo dell’UE. Si stima che il particolato sottile (PM2.5) riduca l’aspettativa di vita nell’UE di più di 8 mesi.

 

 

FONTE: AICCRE – Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa

AUTORE: Lucia Corrias

 

 

inquinamento

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami