fbpx

Criteri Ambientali Minimi per affidamento di servizi di sanificazione per strutture sanitarie

lentepubblica.it • 15 Novembre 2016

sanificazione strutture sanitarieIl Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con il Decreto 18.10.2016 ha espletato i criteri ambientali minimi riguardanti l’affidamento di servizi di sanificazione per strutture sanitarie e per la fornitura di prodotti detergenti.

 

La legge 27 dicembre 2006, n. 296, reca «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007)», e in particolare i commi 1126 e 1127, dell’art. 1, che disciplinano la predisposizione con decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, e il Ministro dello sviluppo economico, portando in atto un «Piano d’azione per la sostenibilita’ ambientale dei consumi nel settore della pubblica amministrazione» al fine di integrare le esigenze di sostenibilita’ ambientale nelle procedure d’acquisto di beni e servizi delle amministrazioni competenti sulla base di criteri e per categorie merceologiche individuati in modo specifico.

 

Ai sensi dell’art. 2 del decreto interministeriale 11 aprile 2008, sono adottati i criteri ambientali minimi per l’affidamento del servizio di sanificazione per le strutture sanitarie e per la fornitura di prodotti detergenti di cui all’allegato tecnico del presente decreto.

 

I criteri ambientali minimi verranno aggiornati, laddove opportuno, in base all’eventuale innovazione tecnologica, all’evoluzione del mercato di riferimento nonche’ ai risultati derivanti dall’applicazione del presente documento.

 

 

 

 

Fonte: Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
avatar
  Subscribe  
Notificami