lentepubblica

Ecosistema Urbano 2018. Cambiare le città per cambiare l’Italia

lentepubblica.it • 19 Ottobre 2018

ecosistema-urbano-2018Lunedì 29 ottobre a Milano Legambiente presenta Ecosistema Urbano 2018, il rapporto annuale sulle performance ambientali delle città.


Lo studio, costruito in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24ore, verrà introdotto nel corso del convegno “Cambiare le città per cambiare l’italia”.

 

Quella urbana è grande questione nazionale. E non si può lasciare solo alla capacità e alla buona volontà di questo o quel sindaco la scelta se affrontare o meno – e con efficacia – criticità, inefficienze, emergenze.

 

Dalle amministrazioni locali si deve certamente pretendere molto più coraggio, più discontinuità e capacità di innovazione, ma nello stesso tempo è il Paese che deve fare un investimento politico ed economico e mettere tra le priorità di governo un piano per traghettare le città, tutte insieme e non una alla volta, verso la qualità ambientale, sociale, culturale.

 

Riequilibrare il rapporto tra aree verdi e ambiente costruito, riprogettare i servizi di mobilità, il ciclo delle acque e dei rifiuti mirando a efficienza e circolarità delle risorse, alla modernizzazione delle reti infrastrutturali, al ridisegno dello spazio urbano in funzione della soddisfazione dei cittadini e insieme della mitigazione e dell’adattamento al rischio clima e ai fenomeni naturali estremi, del benessere, dell’inclusione sociale, dell’accessibilità, della salute e della qualità della vita: sono tutti elementi di una sfida non più rinviabile e non vanno più affrontati singolarmente, uno alla volta, ma con un approccio integrato che guardi alla città come a un ecosistema urbano.

 

Parteciperanno, tra gli altri, Marco Mariani Responsabile redazione Sole 24 ore; Pierfrancesco Maran Assessore Urbanistica, Verde e Agricoltura Città di Milano; Matteo Ricci Vicepresidente ANCI e Sindaco di Pesaro; e Alessandro Bratti, Direttore Generale Ispra.

 

Qui il programma dell’evento.

 

 

0 0 votes
Article Rating
Fonte: Legambiente
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments