Edilizia: Comuni e Regioni, 16 Febbraio termine per regolarizzare la modulistica

lentepubblica.it • 16 Gennaio 2015

Ministro Madia, Conferenza Regioni, Province autonome e Anci scrivono a sindaci e presidenti per l’adozione di moduli unificati e semplificati per la comunicazione di inizio lavori (CIL) e per la comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA).

La Conferenza Unificata ha sancito l’Accordo tra Governo, Regioni, Comuni, Città metropolitane e Province, concernente l’adozione di moduli unificati e semplificati per la comunicazione di inizio  lavori (CIL) e per la comunicazione di inizio lavori  asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera.

E’ il primo passo nell’attuazione dell’Agenda per la semplificazione 2015-2017 condivisa tra Governo, Regioni ed autonomie locali, approvata nella Conferenza Unificata del 13 novembre e dal Consiglio dei Ministri del 1 dicembre.

I moduli, adeguati alle ultime novità introdotte dallo “Sblocca Italia”, sono stati predisposti (anche con il coinvolgimento delle associazioni imprenditoriali e degli ordini professionali) in modo da assicurare il massimo di semplicità  degli adempimenti per cittadini e imprese.

Come è noto, ai sensi dall’articolo 24, comma 4, decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 114, i moduli unificati e standardizzati adottati previa intesa in Conferenza costituiscono livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale.

Sulla base di quanto previsto dalla legge e dall’Accordo, quindi, le Regioni adeguano entro 60 giorni (e cioè entro il 16 febbraio) la modulistica alle specifiche normative regionali e di settore (utilizzando le informazioni individuate come variabili). Entro lo stesso termine, i Comuni adeguano la modulistica in uso.

L’accordo e i moduli sono disponibili all’indirizzo:

/comunicazione/notizie/2014/dicembre/i-moduli-cil-e-cila.aspx

L’adeguamento della modulistica da parte delle Regioni e dei Comuni, destinato ad avere un largo impatto su cittadini e imprese, sarà monitorato e pubblicizzato sulle pagine web www.funzionepubblica.it,www.regioni.it e www.anci.it. Per questa ragione vi preghiamo di inviare la notizia dell’adozione dei nuovi moduli e il relativo link all’indirizzo agendasemplificazione@governo.it.

 

 

FONTE: Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione

 

 

edilizia, italia, graduatorie

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami