Klimaenergy Award: Comuni italiani al servizio delle Best Practice ambientali

lentepubblica.it • 23 Settembre 2014

Dopo il successo delle precedenti edizioni, che hanno visto una crescita esponenziale dei progetti presentati, riparte Klimaenergy Award, la sfida tra i Comuni e le Province di tutta Italia che mette in luce e valorizza le migliori esperienze e i progetti energetici e ambientali più meritevoli per diffonderne le best practice anche nelle altre amministrazioni italiane.  Klimaenergy Award: Comuni italiani al servizio delle Best Practice ambientali.

Il bando di gara, aperto fino all’8 dicembre, è promosso da Fiera Bolzano e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano in collaborazione con la Provincia Autonoma di Bolzano, il ministero dell’Ambiente, Tis Innovation Park, Legambiente, Eurac Research, Anci e con il patrocinio dell’Acri.
La partecipazione è gratuita. L’iniziativa, è mirata a stimolare il confronto tra Comuni e Province sulla possibilità di intervenire concretamente sulla riduzione di emissioni di CO2, ancor oggi principale causa dell’inquinamento urbano, con l’impiego di fonti rinnovabili e sostenibili in ambito pubblico attraverso la scelta di un efficace mix di impianti e di soluzioni energetiche innovative.

Il concorso Klimaenergy Award si rivolge a tre categorie di enti pubblici: Comuni con meno di 20.000 abitanti, Comuni dai 20.000 ai 150.000 abitanti e, infine, Comuni e Province con più di 150.000 abitanti. Si rinnova anche quest’anno il premio speciale dedicato ai partecipanti che si sono dimostrati pionieri nel campo della mobilità sostenibile.

 

FONTE: ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani

 

cambiamenti-climatici

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami