fbpx

Legambiente: assegnati tutti gli Oscar dell’ecoturismo

lentepubblica.it • 17 Febbraio 2015

Anche il turismo nazionale e internazionale sta puntando sempre più sull’ecosostenibilità: caratteristica diventata ormai fondamentale per il 71% dei turisti, come sottolinea anche il Rapporto 2013 sul turismo sostenibile redatto da Ipr e Fondazione Univerde. E proprio su questi criteri Legambiente Turismo garantisce una serie di punti fermi sulla qualità delle strutture ricettive in tutta Italia che fanno parte del proprio circuito.

Di queste sono 38 a salire sul podio aggiudicandosi l’Oscar dell’ecoturismo 2014, il premio assegnato da Legambiente alle migliori aziende turistiche affiliate all’etichetta Legambiente TurismoBellezzaNatura, alla Bit di Milano. L’evento è stato ospitato nello stand della Regione Marche, da sempre attenta al turismo sostenibile con uno sguardo particolare all’educazione ambientale e a una corretta e totale gestione dei servizi in chiave ecologica ed ecosostenibile. Presenti, oltre al responsabile nazionale Turismo dell’associazione Angelo Gentili, anche il presidente della Regione Marche Gian Marco Spacca, il presidente di Vivilitalia Sebastiano Venneri, il responsabile nazionale Green Economy Legambiente Luigino Quarchioni, il coordinatore Federparchi Marche Fabrizio Giuliani, il responsabile Area Turismo SI.Camera Flavia Coccia, e Roberto Mazzà SL&A Turismo e territorio.

Selezionate tra le quasi 300 strutture affiliate all’etichetta Legambiente TurismoBellezzaNatura, le 38 aziende premiate con l’Oscar dell’ecoturismo hanno superato brillantemente i controlli che l’associazione effettua annualmente sull’applicazione dei disciplinari che determinano il rilascio dell’etichetta: una serie di misure obbligatorie e facoltative che vanno dall’uso delle fonti rinnovabili e dei sistemi di risparmio energetico, alla gestione dei rifiuti e dell’acqua fino alla qualità del cibo, le attività didattiche, l’accessibilità, la promozione del territorio e delle forme di mobilità dolce.

“Con gli Oscar dell’ecoturismo – afferma Angelo Gentili, responsabile nazionale Legambiente Turismo – vogliamo valorizzare tutte quelle strutture che hanno realizzato un percorso di sostenibilità, buone pratiche ambientali e di rapporto con il territorio. Queste eccellenze rappresentano infatti la direzione che occorre prendere con decisione e fermezza per raccontare la bellezza e l’autenticità dei nostri territori, scommettendo sulla qualità dei servizi e rilanciando economia ed occupazione. Questa è sicuramente la migliore ricetta per qualificare e rendere più innovativo e competitivo il comparto turistico Italiano”.

“Marche ecofriendly, verdi, attente all’ambiente e alla sostenibilità. E, proprio per questo, sempre più “in” tra i turisti italiani e internazionali. La nostra regione ha scalato negli ultimi cinque anni – ha spiegato Gian Mario Spacca, presidente Regione Marche – ben 12 posizioni nella classifica sull’Indice di green economy e oggi è seconda in Italia. È il premio ad un lavoro corale delle istituzioni, delle imprese e dei cittadini, spesso silenzioso ma costante e accurato, per fare della green economy un driver di sviluppo del nostro territorio. Le strutture ricettive della nostra regione sono tra le punte più avanzate di questa eccellenza e i premi consegnati oggi lo dimostrano. Turismo, ambiente, agricoltura, energie rinnovabili rappresentano per la Regione punti di forza su cui far leva per accompagnare la crescita delle Marche”.
All’interno della rete di Legambiente Turismo sono tante le forme di ricettività: hotel, relais, alberghi, agriturismi, B&B, country house, fattorie bio, rifugi, alberghi diffusi, centri di educazione ambientale e ancora stabilimenti balneari, centri sportivi, ristoranti, camping, villaggi e persino un osservatorio astronomico (tutte le strutture sono su www.legambienteturismo.it).

Sono 9 le categorie in cui sono stati suddivisi i premi: Rifiuti, Energia, Alimentazione, Gastronomia, Mobilità sostenibile, Promozione del territorio, Comunicazione ed educazione ambientale, Gestione ambientale, Impegno sociale.
Tutti gli Oscar dell’ecoturismo 2014

•    Rifiuti (2): Orbetello Camping Village (GR), Hotel Clelia (SP).

•    Energia – Amici del clima (10): Locanda di Via della Ralla (PT), B&B Villa Luisa (GE), B&B Villa Mimma (AL), Agriturismo Valtidone Verde (PV), Holiday Inn Express Foligno (PG), Rifugio Crete Seche (AO), B&B Land&Sea  (FM), Hotel Villa Claudia  (RN), Hotel San Salvador (RN), ApartHotel Domus de Janas (OG).

•    Alimentazione (5): Hotel Astra (FE), Agriturismo Due Ruote (GR), Masseria Bellolio (BR), Masseria Pilapalucci (BA), Hotel Gallo Nero (LI).

•    Gastronomia (2): Agriturismo Corte dei Mori (RA), Hotel Barracuda (LI).

•    Mobilità Sostenibile (1): Agriturismo Alture di Polazzo (GO).

•    Promozione territorio – Cultura locale (2): La Sosta Palestrina (RM), Villaggio Rosapineta (RO).

•    Comunicazione – Educazione ambientale (5): Hotel Derby Exclusive (RA), Relais Bella Rosina (TO), Hotel Montemerlo (LI), Hotel Diana (RA), Hotel Sette Archi (SP).

•    Ottima gestione ambientale (7): Residence Contea del Ciliegi (FM), Hotel Cristall (AP), Alloro Suite Hotel (BO), Hotel del Golfo (LI), The Green Guest House (CN), Agriturismo Spigolo (VR), B&B Alpe Rebelle (AO).

•    Impegno sociale (4): Village and Camping Florenz (FE), Agriturismo La Castelletta (AP), Rifugio Escursionistico La Valle del Drago (BG), Gruppo Velico Oltremare (FE).

Legambiente Turismo continua a ricevere segnalazioni di strutture turistiche attente alla sostenibilità ambientale e vicine alla tradizione dei territori. Puoi indicarci ristoranti, alberghi, B&B e altre strutture turistiche ecosostenibili direttamente sulla pagina facebook o all’indirizzo mail turismo@festambiente.it.

 

REGIONE   NOME STRUTTURA CATEGORIA E MOTIVAZIONE
Valle d’Aosta Rifugio Crete Seche Amici del Clima –  struttura del tutto autosufficiente dal punto di vista energetico.
B&B Alpe Rebelle Ottima gestione ambientale – dalla ristrutturazione alla gestione, all’offerta gastronomica, una struttura perfetta.
Piemonte B&B Villa Mimma Amici del Clima – impianto fotovoltaico integrato nel tetto, stufa a legna per la sala comune e cucina economica alimentate con legna propria.
The Green guest House Ottima gestione ambientale – impianto fotovoltaico da 13 kw, condizionatori in classe A++, scaldabagno ad alta efficienza, buffet della colazione molto fornito senza monodosi, proposizione di degustazioni con prodotti e piatti tipici, ottima promozione del territorio.
Relais Bella Rosina Comunicazione – ottima directory posta in tutte le camere oltre a libri su ecologia e territorio.
Friuli Venezia Giulia Agriturismo Alture di Polazzo Mobilità sostenibile – Agribus elettrici per portare gli ospiti nei vari punti dell’agricampeggio  (ricaricati dal proprio impianto fotovoltaico).
Liguria B&B Villa Luisa Amici del Clima – impianto fotovoltaico, impianto solare termico, termocamino, pompe di calore e inverter in classe A; tutta l’illuminazione è a LED e implementata da tubi di luce.
Hotel Clelia Raccolta differenziata – ha installato tre compostiere per utilizzare il rifiuto umido prodotto; in Liguria non esistono impianti per il trattamento dell’umido quindi questa azione è significativa.
Hotel Sette Archi Comunicazione  –   ha partecipato al progetto Librerie da spiaggia.
Lombardia Agriturismo Valtidone Verde Amici del Clima – impianto fotovoltaico e solare termico.
Rifugio Escursionistico La Valle del Drago Impegno Sociale – campi CAI con ragazzi down e autistici ed ospitalità a gruppi e associazione di diversamente abili.
Emilia Romagna Hotel San Salvador Amici del Clima – impianto fotovoltaico da 19 KW, condizionatore con recupero di calore per riscaldamento acqua, ascensore a risparmio energetico.
Hotel Villa Claudia Amici del Clima – impianto solare fotovoltaico da 7 KW.
Village and Camping Florenz Impegno Sociale – 42 case accessibili a ospiti con esigenze speciali, passerelle smontabili per l’accesso alla spiaggia e carrozzine idonee all’ingresso in acqua.
Alloro Suite Hotel Ottima gestione ambientale – ottima gestione improntata sulla riduzione dell’impatto ambientale e sulla sensibilizzazione degli ospiti.
Astra Hotel Alimentazione – menù tipico estremamente vario e moltissimi piatti per celiaci e a km zero.
Hotel Derby Exclusive Educazione ambientale –è stato realizzato un laboratorio con riutilizzo di materiali di scarto per costruire giochi, un orto didattico e attività d’animazione a carattere ambientale.
Agriturismo Corte dei Mori Gastronomia – menù a km zero, piatti tipici e prodotti locali.
Gruppo Velico Oltremare Impegno sociale – organizzazione di attività e campi estivi con disabili psichici.
Hotel Diana Comunicazione – ha partecipato al progetto  librerie da spiaggia.
Marche Hotel Cristall Ottima gestione ambientale – struttura estremamente curata e attenta all’ambiente.
Residence Contea dei Ciliegi Gestione Generale – Struttura termo-isolata e stupenda dal punto di vista ambientale tanto che ha già ricevuto numerosi riconoscimenti: il residence è circondato da un parco di 5000 alberi, innaffiati con un impianto sotterraneo (per evitare la diffusione di zanzare che implicherebbe uso di insetticidi) tramite le acqua nere depurate, prodotte dal Residence stesso .  Oltre a queste, vengono recuperate anche le acque bianche e l’acqua piovana: tutto viene riutilizzato per scarichi WC e innaffiamento. Il bosco è percorribile tramite un sentiero di 2 km con area botanica. I parcheggi sono coperti da una tettoia fotovoltaica di 40KW. Camere: luci e condizionatori si spengono all’uscita. Le pareti sono isolate ed insonorizzate e ogni stanza è accessibile da portatori di handicap (compresi i bagni). La piscina non ha cloro e viene depurata da un sistema fisico-salino. Esiste anche un labirinto (copia del labirinto della cattedrale di Chartes) e un percorso rilassante di Barefooting all’aperto.
Agriturismo La Castelletta Impegno Sociale – campi scuola e laboratori di cucina per non vedenti e ipovedenti, integrazione lavorativa di ex detenuti, laboratori con bambini autistici
B&B Land and Sea Amici del Clima – ha installato un termocamino.
Toscana Orbetello Camping Village Raccolta differenziata – compattatore e kit di raccolta differenziata dato agli ospiti che possono poi portarlo a casa
Locanda di Via della Ralla Amici del Clima – casa in classe energetica A: cappotto termico, riscaldamento a pavimento, impianto solare termico, impianto fotovoltaico, tetto ventilato, caldaia a biofuel
Hotel Gallo Nero Alimentazione – creazione di un orto che viene messo anche a disposizione degli ospiti
Hotel del Golfo Ottima gestione ambientale
Hotel Montemerlo Comunicazione  – canale televisivo interno dove sono i comportamenti ecocompatibili che il cliente può tenere in hotel e all’esterno
Agriturismo Due Ruote Alimentazione – Filosofia dell’Eco-cucina, produzione propria o comunque locale. Cucina di rispetto dei tempi dei modi e delle stagioni. (mangiare filosofico)
Hotel Barracuda Gastronomia – impegno nella ricerca degli ingredienti, erbe aromatiche raccolte nella macchia, uso di marmellate bio e di Sali aromatizzati prodotti da loro
Umbria Holiday Inn Express Amici del Clima – impianto fotovoltaico da 40 Kwh
Lazio La Sosta Pelestrina Promozione del territorio – per la valorizzazione della memoria storica locale
Puglia (2) Masseria Pilapalucci Alimentazione  – mantenimento del presidio slow food mandorla di toritto
Masseria Bellolio Alimentazione – valorizzazione della cucina rurale pugliese
Veneto Villaggio Rosa Pineta Promozione del territorio – nel bazar è stata realizzata una sezione dedicata al territorio con moltissimo materiale informativo in più lingue, prodotti tipici acquistabili e ricette per la preparazione di piatti tradizionali; il personale del bazar è inoltre estremamente preparato e può fornire indicazioni ulteriori rispetto al materiale presente per conoscere tutto il Delta del Po
Agriturismo Spigolo Ottima gestione ambientale
Sardegna ApartHotel Domus de Janas Amici del Clima – impianto fotovoltaico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FONTE: Legambiente

 

 

estate

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami