fbpx

Mappe catastali: con Sister l’acquisto è anche on line

lentepubblica.it • 9 Aprile 2014

Operativa la nuova applicazione della piattaforma web che permette agli abbonati di consultare la banca dati ed effettuare in rete visure, ricerche e ispezioni ipotecarie

Novità in arrivo per gli utenti di Sister, la piattaforma web dell’Agenzia delle Entrate che offre servizi catastali e ipotecari ai professionisti e agli utenti abbonati.

I tecnici professionisti e gli utenti abilitati al servizio potranno adesso richiedere le mappe di tutte le province italiane, a eccezione delle province autonome di Trento e Bolzano. I prezzi di vendita sono elencati nella tabella allegata al provvedimento del 19 marzo 2003 della ex Agenzia del Territorio. I costi sono identici a quelli applicati alle riproduzioni delle mappe in formato digitale rilasciate presso gli uffici dell’Agenzia, in vigore dal 31 marzo 2003.
Che cos’è SISTer?
Sister è il servizio telematico dell’Agenzia delle Entrate per i professionisti, gli enti, le aziende e i cittadini, che consente di consultare le banche dati catastale e di pubblicità immobiliare, le planimetrie e gli estratti di mappa e di effettuare ricerche catastali e ispezioni ipotecarie. Inoltre, tramite Sister, i tecnici abilitati (come i professionisti, i notai e i pubblici ufficiali) possono presentare direttamente online, agli uffici provinciali – Territorio, i Docfa e i Pregeo, documenti che permettono l’aggiornamento della situazione dei propri immobili all’interno delle banche dati catastale e ipotecaria, che devono essere presentati, per esempio, nel caso di nuovi accatastamenti, ampliamenti, divisioni, ristrutturazioni, eccetera.Quanto costa?
L’abbonamento a Sister può essere attivato telematicamente grazie alla firma digitale. Una volta ricevuta la richiesta di convenzione, l’Agenzia assegna una password per effettuare il pagamento: gli importi da versare sono pari a 200 euro, a titolo di rimborso spese, e a 30 euro per ogni password di accesso rilasciata, che resterà valida per un anno solare.Nessun costo è comunque previsto per i cittadini che vogliono conoscere i dati catastali del proprio immobile: dal 31 marzo scorso, infatti, gli abilitati ai servizi Entratel e Fisconline dell’Agenzia delle Entrate possono effettuare gratuitamente le visure direttamente sul sito internet dell’Agenzia. In questo modo a disposizione, con pochi click, la planimetria della propria casa o la mappa dei terreni, la rendita, la categoria e la classe catastale di appartenenza, evitando, quindi, di recarsi fisicamente presso gli uffici per conoscere i dati identificativi dell’immobile.

FONTE: Fisco Oggi, giornale on line dell’Agenzia delle entrate
AUTORE: Fabio Brocceri
acquisti_on_line
Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami