Edilizia, in vigore le nuove NTC 2018: ecco le indicazioni operative

lentepubblica.it • 22 Marzo 2018

ntc-2018In vigore da oggi le nuove NTC 2018 (Norme Tecniche per le Costruzioni), approvate con decreto del Ministero delle infrastrutture del 17 gennaio scorso e pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del successivo 20 febbraio.


Il Consiglio superiore dei lavori pubblici ha pubblicato la nota n. 3187 del 21 marzo 2018. Con la quale il Servizio Tecnico Centrale fornisce, agli operatori tecnici ed economici interessati ed ai destinatari dei provvedimenti autorizzativi e/o di qualificazione di competenza dello stesso Servizio Tecnico Centrale. Prime indicazioni per l’applicazione del nuovo D.M. 17.01.2018 – “Aggiornamento delle «Norme tecniche per le costruzioni»”, in vigore da oggi 22 marzo 2018.

 

Rispetto alle Norme Tecniche per le Costruzioni del 2008, il testo normativo è stato comunque parzialmente rivisto, integrato ed aggiornato nei contenuti specifici. Sia in relazione all’evoluzione tecnico-scientifica del settore delle costruzioni. Sia a seguito dell’aggiornamento delle disposizioni dell’Unione Europea sulla libera circolazione dei prodotti da costruzione.

 

Il decreto contiene le indicazioni sull’applicazione delle regole tecniche nella fase transitoria, a seconda dello stato di avanzamento del progetto. Nello specifico risultano ancora applicabili le precedenti NTC del 2008 a progetti affidati e contratti sottoscritti. Limitatamente alle opere pubbliche che si concludono entro 5 anni dalla data di entrata in vigore delle nuove NTC 2018.

 

Fin dall’emanazione delle Norme tecniche per le costruzioni del 2005 era stata espressa una forte domanda di ulteriore semplificazione, snellimento e maggiore operatività delle NTC 2018, anche al fine di agevolarne il rispetto e la pratica applicazione.

 

Sono state, inoltre, inserite importanti innovazioni nel campo dell’ingegneria antisismica e per gli interventi sugli edifici esistenti, ambiti di grandissima importanza per il Paese.

 

In allegato il testo completo delle indicazioni operative.

Fonte: Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici
avatar
  Subscribe  
Notificami