fbpx

Bonus Regali a chi fa la Raccolta Differenziata? Succede a Belgioioso

lentepubblica.it • 3 Ottobre 2016

belgioioso ecoplanetÈ stato inaugurato l’ecocompattatore, un piccolo impianto che avrà il compito di inghiottire la plastica. Obiettivo dell’amministrazione Rogato è il riciclo a chilometri zero. Perché il materiale che verrà portato dai cittadini nel grande contenitore vedrà ridotto il proprio volume di circa venti volte e poi sarà consegnato direttamente alle aziende che si occupano di riciclare questa tipologia di rifiuti, senza dover passare dalla discarica per la compattazione, né dai siti di stoccaggio. «Un’operazione – spiega il sindaco Francesca Rogato – che comporterà un notevole risparmio di carburante speso nel trasporto dei rifiuti e quindi una maggiore attenzione nel limitare l’inquinamento. Ma speriamo anche di migliorare il decoro urbano e di poter finalmente vedere un paese più pulito».

 

Il sindaco poi ricorda che la presenza dell’ecocompattatore non farà venir meno il servizio di raccolta porta a porta. L’amministrazione ha voluto che la Eco Planet, la società di Milano che ha provveduto all’installazione, lo collocasse accanto alla casetta dell’acqua in piazza Libertà per «una maggiore omogeneità dei servizi», sottolinea l’assessore Fabio Zucca che sottolinea come l’operazione sia a costo zero per le casse municipali. Ma c’è di più. Per educare la cittadinanza ad una più spiccata sensibilità ambientale si è voluto organizzare un sistema di promozioni legate all’utilizzo del nuovo strumento.

 

«Saranno disponibili i punti ambiente – spiega Zucca – Chi getterà la plastica nel mega contenitore potrà infatti collezionare punti che si tradurranno in promozioni che consisteranno, ad esempio, una smartbox che prevede viaggi anche in città europee oppure bonus per ristoranti che presentano un’offerta di menù particolarmente attenti all’ambiente o all’utilizzo di prodotti biologici. «L’idea – continua l’assessore – è quello di incentivare il riciclo. Ma anche quello di abbattere la tariffa della Tari. Riteniamo infatti che si riesca ad avere da questa operazione una riduzione della tassazione anche fino al 10 per cento. Inoltre i costi dello smaltimento dei rifiuti saranno a carico dell’operatore».

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami