Roma Tiburtina: stazione potenziata e 5 nuovi binari

lentepubblica.it • 27 Gennaio 2014

Cinque nuovi binari dedicati prevalentemente al traffico metropolitano. Importanti interventi tecnologici per garantire, con una migliore e più efficace gestione dei diversi flussi di treni (regionali, AV e merci), più regolarità nella circolazione ferroviaria e servizi potenziati. Roma Tiburtina incrementa potenzialità ed efficienza per il traffico ferroviario, con il nuovo assetto messo a punto da RFI (Gruppo FS Italiane). Le operazioni di attivazione del nuovo assetto avranno inizio alle 17 di sabato 25 gennaio e comporteranno rallentamenti e variazioni nella circolazione dei treni in arrivo, partenza e transito a Roma Tiburtina e la completa sospensione del traffico ferroviario fra Roma Tiburtina e Roma Ostiense, durante le fasi di attivazione. La circolazione sarà riattivata gradualmente a partire dalle 6.00 di domenica 26 e sarà pienamente operativa dalle 18.00. Rallentamenti sul traffico ferroviario potranno verificarsi anche nelle ore e nei giorni immediatamente successivi al completamento dei lavori. Durante tutta la fase di attivazione (sabato 25, domenica 26 e lunedì 27 gennaio 2014) a Roma Tiburtina sarà presente personale di assistenza per informare e aiutare i viaggiatori ad orientarsi. La riorganizzazione del traffico permetterà la fermata dei treni regionali della linea FL1 Orte – Fiumicino Aeroporto ai binari 1 e 5, meglio collegati con la metropolitana linea B e il prolungamento del capolinea dei treni regionali della linea FL3 Roma – Viterbo che oggi terminano la corsa a Roma Ostiense. Inoltre, la specializzazione dei binari dedicati ai treni merci, eviterà interferenze con il traffico viaggiatori. Lo step successivo, entro l’anno, sarà il ritorno, ai binari 24 e 25, dei treni della linea FL2 Roma – Tivoli – Avezzano che oggi fanno capolinea ai binari 1 e 2 Est, migliorando l’accessibilità dei viaggiatori alla stazione.

FONTE: Agenzia Parlamentare (www.agenparl.it)

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami