Comune di Roma Capitale: idee per mobilità sostenibile

lentepubblica.it • 22 Gennaio 2015

Il Ministero dell’Ambiente promuove la mobilità sostenibile del Car Sharing di Atac. Come? Con un incentivo di 600 euro ed un abbonamento gratuito per il primo anno per chi rottama la propria automobile.

In più, il secondo anno, ci sarà uno sconto del 50% sull’abbonamento. 

L’incentivo è valido per i residenti di Roma e provincia, intestatari (o cointestatari) di autoveicoli immatricolati fino al 31/12/2005 (compresi EURO 3) alimentati a benzina o gasolio.

Sono incluse le auto bi-fuel e le auto alimentate a gpl o metano immatricolate fino al 31/12/2002.

Per ottenere il bonus, la rottamazione del mezzo deve essere stata effettuata non più di 24 mesi prima della presentazione della domanda di incentivo.

Per ottenere il bonus è necessario inviare con raccomandata A/R i seguenti documenti insieme a quanto richiesto per l’iscrizione al Car Sharing Roma:
• copia di un documento di identità valido, comprovante la residenza;
• copia del codice fiscale;
• copia della carta di circolazione del veicolo rottamato;
• foglio complementare o certificato di proprietà del veicolo;
• certificato di rottamazione del veicolo in originale;
• domanda di accesso ai contributi;
• dichiarazione di impegno da parte del cittadino a comunicare ad ICS l’eventuale acquisto di un altro veicolo (fino al termine temporale di due anni). Nel caso di riacquisto il contributo sarà revocato;
• questionario compilato.

 

 

Consulta l’allegato: regolamento_rottamazione

 

 

FONTE: Associazione dei Comuni Virtuosi

 

 

piazza di spagna roma

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami