fbpx

UE: conclusioni del Consiglio Ambiente sulla Convenzione sulla biodiversità

lentepubblica.it • 18 Giugno 2014

UE: conclusioni del Consiglio Ambiente sulla Convenzione sulla biodiversità

Durante la recente riunione del Consiglio Ambiente dei Ministri dell’Ambiente degli Stati membri hanno adottato le conclusioni sulla Convenzione sulla biodiversità (Convention on Biological Diversity – CBD) in vista della preparazione di una serie di incontri internazionali in programma a Pyeongchang (Corea del Sud) tra settembre e ottobre 2014. Tra gli argomenti principali che verranno discussi vi sono il Piano strategico per la biodiversità 2011-2020, la mobilitazione delle risorse e la biodiversità marina e costiera.

Le conclusioni, che rappresentano la posizione negoziale dell’UE in sede internazionale, riportano in sintesi le priorità dell’UE per la settima riunione della Conferenza delle Parti (29 settembre-3 ottobre), incontro significativo per il consolidamento delle attività nell’ambito del Protocollo di Cartagena.

Nelle conclusioni si conferma, tra le altre cose, l’impegno dell’UE e dei suoi Stati membri per l’attuazione della Convenzione e dei relativi protocolli, nonché l’attuazione delle decisioni adottate dagli organi direttivi, in particolare il Piano strategico per la biodiversità 2011-2020. Inoltre, il Consiglio ha chiesto che l’obiettivo della Convenzione e quelli del Piano Strategico riflettano gli obiettivi e gli indicatori degli Obiettivi per uno Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals).

 

FONTE: AIOL – Agricoltura Italiana On-Line, Rivista Telematica del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

 

bio

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami