Efficienza energetica. Via libera al decreto legislativo di attuazione della direttiva 2012/27/UE

lentepubblica.it • 30 Maggio 2014
Via libera al decreto legislativo di attuazione della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, condizionato all’accoglimento di alcune proposte emendative. Questa la posizione espressa dall’Anci nel corso della Conferenza Unificata di ieri, dove l’associazione era rappresentata, dal sindaco di Bologna, Virginio Merola.
“Abbiamo chiesto di prevedere nel costituendo Fondo per l’efficienza energetica una quota di risorse per il finanziamento di investimenti in reti di teleriscaldamento e teleraffreddamento – ha detto il sindaco di Bologna al termine della riunione – così da garantire una ragionevole corrispondenza tra la disponibilità di risorse ed il potenziale di interventi così come stimato dalle valutazioni periodiche del GSE”.
“E’ stata accolta – ha sottolineato Merola – anche la richiesta di accessibilità ai dati Enea da parte dei Comuni sul controllo dell’efficienza energetica degli edifici pubblici”.
In particolare, i Comuni hanno chiesto che Enea, nel pianificare il Piano d’azione sull’efficienza energetica (PAEE) tenga conto delle analisi energetiche già realizzate sui territori sul patrimonio immobiliare pubblico locale e, in particolare, delle proposte di efficientemento derivanti da tali analisi.
FONTE: Anci
energia elettrica
Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami