lentepubblica


Acquisti in Rete PA: attivi anche i bandi del Sistema dinamico

lentepubblica.it • 4 Ottobre 2023

acquisti-in-rete-pa-bandi-sistema-dinamicoAttivi i nuovi bandi del Sistema dinamico di acquisizione, adeguati alle disposizioni normative in materia di acquisti in rete della Pa del nuovo Codice degli Appalti, efficace dal 1° luglio 2023.


Il sistema dinamico di acquisizione è una procedura interamente elettronica per mezzo della quale le stazioni appaltanti acquistano beni e servizi di uso corrente, generalmente disponibili sul mercato. L’acquisto da parte delle stazioni appaltanti avviene a seguito di un confronto concorrenziale tra gli operatori economici ammessi al sistema.

Acquisti in Rete PA: attivi anche i bandi del Sistema dinamico

Risultano pertanto adesso attivi e disponibili per gli acquisti e le negoziazioni delle P.A. non solo tutti i bandi del Mercato Elettronico della P.A. (dal 1° luglio), ma anche quelli del Sistema dinamico di acquisizione (dal 18 agosto), adeguati al Codice.

Per non perdere le opportunità di business tutti gli operatori economici abilitati che non hanno ancora provveduto alla modifica delle dichiarazioni rese in fase di abilitazione sono tenuti a farlo per poter ricevere ordini diretti del Mercato Elettronico e partecipare alle negoziazioni del MePA e del Sistema dinamico.

Infatti anche per il Sistema dinamico di acquisto, gli operatori economici, per poter continuare a operare, dovranno aggiornare le dichiarazioni previste dal bando/categoria. In particolare:

  • le imprese già abilitate a operare sullo Sdapa, dovranno modificare i loro dati inserendo le nuove dichiarazioni, rese nel rispetto delle previsioni del nuovo Codice degli Appalti
  • le imprese non ancora abilitate, dovranno procedere alla abilitazione seguendo la normale procedura, che integra anche le nuove disposizioni normative.

Come fare a modificare le dichiarazioni?

Per la modifica delle dichiarazioni legate all’ impresa, è necessario accedere al Cruscotto e seguire il percorso Gestione abilitazioni > profilo > Impresa > Modifica impresa > Dichiarazioni . Le dichiarazioni commerciali, per i bandi / categorie che lo prevedono, devono essere modificate singolarmente, per ciascuna categoria a cui l’impresa è abilitata, inserendo:

  • il fatturato globale dell’impresa relativo a tutte le attività, che sarà automaticamente valido per tutte le categorie oggetto di modifica
  • il fatturato dei contratti analoghi relativo alla specifica categoria

Gli operatori non ancora abilitati possono invece abilitarsi direttamente ai nuovi bandi pubblicati, seguendo la procedura aggiornata con le nuove disposizioni normative.

Verificare l’esito della richiesta

Si può verificare l’esito della richiesta di modifica delle dichiarazioni utilizzando l’area comunicazioni presente all’ interno del tuo profilo impresa.

Si ricorda che si devono sempre modificare i DATI IMPRESA e, laddove richiesto, le dichiarazioni commerciali. In entrambi i casi una volta approvata la richiesta si trova la notifica di approvazione nelle comunicazioni.

Altra verifica che si può fare è dalla sezione Richieste: attraverso l’indicatore Mostra richieste completate e utilizzando i filtri si può vedere lo stato della richiesta.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments