Attestazioni OIV 2019: modalità di predisposizione e scadenze

lentepubblica.it • 12 Marzo 2019

attestazioni-oiv-2019Attestazioni degli OIV per il 2019: le modalità di predisposizione delle attestazioni da parte degli OIV, e le scadenze relative all’obbligo di produzione del documento e alla sua pubblicazione nella sezione “Amministrazione trasparente” o “Società trasparente”.


L’ANAC ha anche fornito le prime indicazioni sull’attività di vigilanza che l’Autorità intende effettuare nel corso del 2019 anche a seguito dell’analisi degli esiti delle predette attestazioni. Con la delibera n.141 del 27 Febbraio 2019 l’ANAC vuole così fornire chiarimenti

  • alle amministrazioni pubbliche,
  • agli enti pubblici economici,
  • agli ordini professionali,
  • alle società e agli enti di diritto privato in controllo pubblico,
  • alle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni,
  • aglienti privati di cui all’art. 2-bis, co. 3, secondo periodo del d.lgs. 33/2013,
  • e ai rispettivi OIVo organismi con funzioni analoghe

in merito all’attestazione sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione prevista dall’art. 14, co. 4, lett. g), del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.

Per quanto riguarda in particolare le PA, ai fini della predisposizione dell’attestazione, da rendere secondo il modello «Documento di attestazione» fornito con l’Allegato 1.1 alla presente delibera, gli OIV, o gli altri organismi con funzioni analoghe, si possono avvalere della collaborazione del RPCT (Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza) il quale, «svolge stabilmente un’attività di controllo sull’adempimento da parte dell’amministrazione degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, assicurando la completezza, la chiarezza e l’aggiornamento delle informazioni pubblicate», segnalando anche agli OIV «i casi di mancato o ritardato adempimento degli obblighi di pubblicazione».

Le scadenze – Marzo 2019

I soggeti sopra menzionati sono tenuti all’attestazione sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione entro il 31 marzo 2019.

Ai fini dello svolgimento delle verifiche sull’assolvimento degli obblighi di trasparenza, gli OIV o gli altri organismi con funzioni analoghe, entro questa data, sono tenuti all’attestazione degli obblighi di pubblicazione, utilizzando la cosiddetta Griglia di rilevazione al 31 marzo 2019.

Ogni soggetto ha una griglia specifica, e seguendo i dettami della circolare, ha il suo allegato tipo da seguire:

Le scadenze – Aprile 2019

Le attestazioni degli OIV, o degli altri organismi o soggetti con funzioni analoghe, complete della griglia di rilevazione e della scheda di sintesi, sono pubblicate nella sezione «Amministrazione trasparente» o “Società trasparente” sotto-sezione di primo livello «Controlli e rilievi sull’amministrazione», sotto-sezione di secondo livello «Organismi indipendenti di valutazione, nuclei di valutazione o altri organismi con funzioni analoghe», «Attestazione dell’OIV o di altra struttura analoga nell’assolvimento degli obblighi di pubblicazione» entro il 30 aprile 2019.

Le associazioni, le fondazioni e gli enti di diritto privato di cui all’art. 2-bis, co. 3, secondo periodo, d.lgs. 33/2013 pubblicano le attestazioni sul proprio sito web dandone specifica evidenza nella home page2 .

La pubblicazione compete al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Importante

La Griglia di rilevazione al 31 marzo 2019, il Documento di attestazione e la Scheda di sintesi non devono essere trasmessi all’ANAC ma solamente pubblicati nella sezione “Amministrazione trasparente” o “Società trasparente” come sopra indicato o nella home page del proprio sito web per i soggetti di cui all’art. 2-bis, co. 3, secondo periodo, d.lgs. 33/2013. Per effettuare le proprie verifiche l’Autorità si riserva di definire le modalità di acquisizione dei predetti documenti.

Per ulteriori informazioni potete consultare a questo link il testo completo della Delibera.

Oltre alle già citate griglie di rilevazione, l’ANAC ha messo a disposizione anche i seguenti documenti:

Fonte: ANAC - Autorità Nazionale Anticorruzione
avatar
  Subscribe  
Notificami