lentepubblica

Identità Digitale: numeri da record registrati nel 2022

lentepubblica.it • 12 Gennaio 2023

identita-digitale-numeri-record-2022In materia di identità digitale si registrano i nuovi nuovi massimi storici per i numeri di utilizzo del 2022: ecco i dati nel dettaglio.


Cresce l’identità digitale: i numeri della digitalizzazione in Italia hanno raggiunto i loro massimi storici.

Si ricorda che in base alla normativa vigente tutte le pubbliche amministrazioni devono integrare nei propri sistemi informativi l’identità digitale SPID e la CIE (Carta d’Identità Elettronica), come unici sistemi per l’accesso ai servizi digitali, abbandonando le vecchie credenziali.

Inoltre, secondo l’articolo 65 del Codice dell’Amministrazione digitale, i cittadini possono presentare per via telematica istanze e dichiarazioni alla Pubblica Amministrazione esclusivamente identificandosi attraverso SPID, CIE o CNS.

In questo caso le istanze e dichiarazioni sono equivalenti alle istanze e alle dichiarazioni sottoscritte con firma autografa apposta in presenza del dipendente addetto al procedimento.

Ma sono fondamentali nel processo di digitalizzazione anche altri strumenti, come App IO e PagoPA.

Scopriamo quali sono dunque i numeri registrati nel corso del 2022, decisamente incoraggianti.

Identità Digitale: numeri da record registrati nel 2022

Con oltre 6 milioni di identità SPID attivate e più di 7 milioni di carte di identità elettronica rilasciate, continua ad aumentare il numero di cittadini che utilizzano l’identità digitale per accedere ai servizi online pubblici e privati. Nell’anno appena trascorso gli accessi tramite SPID sono stati oltre 1 miliardo, mentre le autenticazioni con CIE hanno raggiunto quota 21 milioni.

Numeri importanti anche per l’App IO dei servizi pubblici: a fine 2022 i cittadini la hanno scaricata oltre 32 milioni di volte, con una media di utenti mensili di oltre 6,5 milioni. Accelera, inoltre, il ricorso ai pagamenti elettronici attraverso la piattaforma pagoPA: nel 2022 sono state eseguite circa 332 milioni di transazioni, con un controvalore economico pari ad oltre 61 miliardi di euro.

Questi qui di seguito sono i dati dettagliati.

SPID

  • Nel 2022 sono state attivate oltre 6 milioni di nuove identità digitali SPID, per un totale di oltre 33,5 milioni di utenze rilasciate.
  • Il numero di autenticazioni tramite SPID è quasi raddoppiato nel 2022, raggiungendo quota 1 miliardo rispetto ai 570 milioni del 2021.
  • A fine anno oltre 3mila enti pubblici hanno attivato l’autenticazione tramite SPID, mentre il numero di soggetti privati è stato pari a 68.

CIE

  • Le carte di identità elettronica rilasciate a fine 2022 sono oltre 7 milioni. Attualmente si registra un totale di 32,7 milioni di carte di identità elettronica rilasciate.
  • Il numero di autenticazioni tramite CIE ha raggiunto i 21 milioni nel 2022.
  • A fine 2022 il numero di enti pubblici e privati che espongono l’autenticazione tramite CIE è pari a 6.240. I nuovi enti federati che hanno attivato il servizio sono 3.382.

App IO

  • Nel 2022 l’App IO è stata scaricata 32 milioni di volte. I messaggi inviati ai cittadini sono stati oltre 247 milioni, una crescita del 117% rispetto al 2021.
  • Nell’anno passato 5.392 enti si sono aggiunti nella App (+78% rispetto al 2021). Quasi 94 mila i nuovi servizi esposti (+122%), per un totale complessivo di servizi messi a disposizione pari ad oltre 170mila.

PagoPA

  • Nel 2022 risultano eseguite circa 332 milioni di transazioni, un aumento del 103% rispetto al 2021, con un controvalore economico pari ad oltre 61 miliardi di euro (+80% rispetto all’anno precedente).
  • Gli enti che hanno ricevuto almeno una transazione durante l’anno sono 19.088, mentre gli utenti attivi mensilmente sono stati in media circa 9,6 milioni.

 

 

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments