Il modello per la richiesta del Duplicato della Tessera Sanitaria

lentepubblica.it • 3 Giugno 2021

modello-duplicato-tessera-sanitariaL’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei cittadini il modello valido per la richiesta del duplicato del Codice Fiscale e della Tessera Sanitaria.


Ricordiamo che la Tessera Sanitaria è il documento personale che ha sostituito il tesserino plastificato del codice fiscale; viene rilasciata a tutti i cittadini italiani aventi diritto alle prestazioni fornite dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

A partire dal 2011, la Tessera Sanitaria è sostituita dalla Tessera Sanitaria-Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS), dotata di microchip.

A volte può capitare che essa venga smarrita e che serva chiederne un duplicato.

Scopriamo dunque, in questo articolo, qual è il modello per la richiesta del Duplicato della Tessera Sanitaria, come fare per ottenerlo e le istruzioni per compilarlo.

Come si chiede la Tessera sanitaria

Ai nuovi nati, dopo l’attribuzione del codice fiscale da parte del Comune o di un ufficio dell’Agenzia delle Entrate, viene inviata automaticamente una tessera sanitaria con validità di un anno; alla sua scadenza, una volta acquisiti i dati di assistenza dalla Asl competente, viene inviata la tessera con scadenza standard.

I cittadini che non l’hanno ancora ricevuta possono rivolgersi alla propria Asl di appartenenza; se non hanno ancora il codice fiscale, devono invece rivolgersi a un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Se la Tessera Sanitaria (TS) è stata smarrita, rubata o semplicemente divenuta inutilizzabile si può chiedere il suo duplicato.

Maggiori informazioni sul Duplicato della Tessera Sanitaria sono disponibili in questo approfondimento.

Il modello per la richiesta del Duplicato della Tessera Sanitaria

L’Agenzia delle Entrate ha fornito uno specifico modulo per richiedere il Codice Fiscale e la Tessera Sanitaria o per ottenerne un Duplicato

Il cittadino sprovvisto del codice fiscale può richiederlo a un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate, utilizzando il modello AA4/8.

Richiesta di attribuzione

Nella richiesta di attribuzione vanno indicate correttamente le generalità anagrafiche e il domicilio fiscale, presso il quale verrà recapitata la tessera con l’indicazione del codice fiscale attribuito.

Insieme alla richiesta, il cittadino italiano o appartenente a uno Stato dell’Unione europea deve esibire un documento di riconoscimento in corso di validità. Per i minori, la richiesta viene presentata dal genitore che esibisce il proprio documento d’identità.

Il cittadino proveniente da un Paese extra Ue esibisce, in alternativa:

  • il passaporto valido, con relativo visto (quando prescritto), o altro documento riconosciuto dalle autorità italiane
  • l’attestazione di identità rilasciata dalla rappresentanza diplomatica o consolare in Italia del Paese di appartenenza (con relativa foto dell’interessato)
  • il permesso di soggiorno valido
  • la carta d’identità rilasciata dal comune di residenza.

Il modello AA4/8 modello duplicato tessera sanitaria agenzia entrate

Il modello cartaceo o scaricato online deve essere consegnato dall’interessato o tramite delegato presso un qualsiasi Ufficio dell’Agenzia delle Entrate. I soggetti residenti all’estero possono presentare il modello cartaceo alla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel paese di residenza o presso un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate

Con questo modello, chi è sprovvisto del codice fiscale ne può richiedere l’attribuzione all’Agenzia delle Entrate; se ne è già in possesso, può utilizzare il modello per comunicare la variazione di alcuni da-ti come, per esempio, quelli anagrafici o di residenza, o per richiedere il tesserino di codice fiscale o unduplicato della Tessera Sanitaria.

Specifiche della richiesta

La richiesta può essere:

  • per sé stessi (richiesta diretta). In questo caso si presenta insieme a un documento d’identità valido;
  • per un soggetto terzo. Rientra in questa casistica la richiesta presentata da:
    • genitore o altro rappresentante per il minore o per un soggetto con limitata capacità di agire
    • soggetto tenuto all’indicazione del codice fiscale di familiare a carico in dichiarazione dei redditi (per detrazioni fiscali)
    • erede per un deceduto (per esempio, in caso di dichiarazione di successione)
    • enti o associazioni dedicate all’assistenza sociale per uno straniero in condizione disagiata
    • istituti di detenzione (penitenziari, case circondariali, ecc.) per un detenuto da avviare al lavoro o altro
    • organi della giustizia (compresi i tribunali) o Equitalia Giustizia SpA, per il recupero di crediti erariali per spese di giustizia nei confronti di un soggetto debitore
    • e infine soggetti tenuti agli obblighi di indicazione del codice fiscale di soggetto terzo, come ad esempio enti previdenziali, banche, associazioni sportive, ecc. (ai sensi dell’art. 6, comma 2, del DPR n. 605/1973).

In questo caso il richiedente (o il suo rappresentante nel caso di soggetto diverso da persona fisica) presenta la richiesta insieme a un documento d’identità valido e produce una dichiarazione che attesta la motivazione della richiesta stessa.

Se la richiesta è per un minore o per un soggetto con limitata capacità di agire, il genitore o altro rappresentante deve esibire un proprio documento d’identità valido e un’attestazione d’identità della persona a cui si riferisce la richiesta.In entrambi i casi è possibile delegare un’altra persona a presentare la richiesta.

Il delegato deve esibire un proprio documento d’identità e la copia di quello del richiedente (o del suo rappresentante, se il richiedente è un soggetto diverso da persona fisica).

Dove trovare il modello

Il modello e le istruzioni possono essere scaricati gratuitamente e stampati, anche in bianco e nero, dai siti Internet:

Trovate il modello anche in calce a questo articolo, pronto per essere scaricato.

Come presentare il modello

modello duplicato tessera sanitaria richiestaIl modello può essere presentato a un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate, anche tramite un delegato.

I residenti all’estero possono presentare il modello alla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel Paese di residenza o a un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Ulteriori annotazioni

Tutti i documenti sono acquisiti in copia dall’ufficio.

Il modello va compilato in stampatello e in tutte le sue parti.

Per le informazioni richieste nel modello relative a stati, qualità personali e fatti previsti dall’art. 46 del DPR n. 445/2000 è consentita l’autocertificazione.

Documenti utili

Infine, qui di seguito, trovate i documenti utili per la compilazione del modello ed il modello stesso da compilare.

MODELLO AA4/08

ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE

 

4.7 3 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments