PIN e PUK Tessera Sanitaria: ecco alcuni chiarimenti

lentepubblica.it • 21 Settembre 2021

pin-e-puk-tessera-sanitariaEcco una breve guida al significato e alla funzione dei Codici PIN e PUK della Tessera Sanitaria.


Ricordiamo che la Tessera Sanitaria (TS) è il documento personale che si rilascia a tutti i cittadini che hanno diritto alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale.

Dal 2011 risulta sostituita da una nuova versione dotata di microchip: la Tessera sanitaria – Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) che, una volta attivata, consente anche di accedere ai servizi online delle amministrazioni pubbliche.

A questo link la guida alla Tessera Sanitaria dell’Agenzia delle Entrate.

Ecco quindi qui di seguito una breve guida al significato e alla funzione dei Codici PIN E PUK Tessera Sanitaria.

La Tessera sanitaria come Carta Nazionale dei Servizi

Per accedere ai servizi on line della Pubblica Amministrazione, la Tessera Sanitaria può essere utilizzata come strumento d’identificazione e diventa “Carta Nazionale dei Servizi” (CNS).

Per tale utilizzo, però, occorrono i codici PIN e PUK: basta recarsi presso uno degli sportelli preposti dell’ASL e richiederli previa esibizione di un documento d’identità in corso di validità.

Cosa sono il PIN e il PUK della Tessera Sanitaria?

I codici di accesso sono strettamente personali, rilasciati esclusivamente al titolare o a soggetto da questi delegato e consentono l’utilizzo della tessera nel rispetto di quanto previsto dal codice della privacy.

Il codice PIN è associato all’identità digitale presente sul microchip della tessera e consente al titolare il riconoscimento in rete e quindi la possibilità di accedere in modo sicuro e protetto ai servizi on-line messi a disposizione dalla Pubblica Amministrazione.

Il codice PUK è necessario per modificare il PIN assegnato o sbloccare la carta in caso di tripla digitazione errata del PIN.

Il CIP (Codice Identificativo Personale) è un codice di riconoscimento che il Titolare è tenuto ad utilizzare per alcune operazioni specifiche come la revoca del certificato.

Si tratta di un codice trattato specificamente solo da alcune Regioni e non ha quindi valenza nazionale. L’argomento è descritto nei manuali operativi delle singole Regioni che lo utilizzano.

Le FAQ faq-pin-e-puk-tessera-sanitaria

Per quanto riguarda PIN e PUK della Tessera Sanitaria, inoltre vi riportiamo alcune utili FAQ sull’argomento, che possono rispondere ad alcune domande frequenti dei cittadini.

E’ obbligatorio richiedere il PIN?

No, la richiesta del PIN si rende necessaria, esclusivamente, nel caso in cui si voglia accedere ai servizi on line della Pubblica Amministrazione, utilizzando la Tessera Sanitaria come CNS.

Come si richiedono i codici personali (PIN, PUK)?

Il PIN e il PUK possono essere richiesti presso uno degli sportelli preposti dalla Regione di assistenza, presentando un documento di identità in corso di validità.

Per ulteriori approfondimenti, si consiglia di consultare il sito della Regione di assistenza.

Cosa è il PIN?

Il PIN (Personal Identification Number ) è il codice associato alla TS-CNS.

L’utilizzo di tale codice consente:

  1. l’identificazione digitale del titolare;
  2. l’accesso, in modo sicuro e protetto, ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione.

Cosa è il PUK?

Il PUK (Personal Unblocking Key ) è il codice necessario per:

  1. modificare il PIN assegnato;
  2. sbloccare la carta, in caso di tripla digitazione errata del PIN.

La richiesta di PIN è delegabile?

Si, è delegabile, nelle modalità e nei casi previsti dalla normativa vigente.

Per ulteriori approfondimenti, si consiglia di consultare il sito della Regione di assistenza

Cosa serve per accedere ai servizi in rete della P.A?

Per accedere ai servizi in rete della P.A. occorre disporre di:

  • una postazione collegata ad internet;
  • un lettore di smart card installato;
  • il software di gestione della TS-CNS disponibile sul sito della Regione di assistenza;
  • il codice PIN.

Per ulteriori approfondimenti, si consiglia di consultare il sito della Regione di assistenza.

Blocco carta perché il PIN è stato erroneamente digitato: possibile sbloccarla?

Si, utilizzando il codice PUK e il software di gestione della TS-CNS.

Ho smarrito il PIN: cosa devo fare?

In caso di smarrimento del codice PIN il titolare può richiederne il duplicato recandosi presso gli uffici preposti dalla Regione di assistenza.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments