lentepubblica

Scadenze Trasparenza Amministrativa 2023: il calendario dei principali adempimenti

lentepubblica.it • 5 Dicembre 2022

scadenze-trasparenza-amministrativa-2023Disponibile un pratico scadenziario con il riepilogo degli adempimenti più importanti in materia di Trasparenza Amministrativa e Prevenzione della Corruzione per il 2022/2023.


In collaborazione con DigitalPA, abbiamo stilato anche quest’anno una sintesi dei principali obblighi di pubblicazione che i Responsabili della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) e gli Organismi Indipendenti di Valutazione (OIV) dovranno assolvere nel 2023. Scarica lo scadenziario in PDF

Calendario Scadenze Trasparenza Amministrativa e Anticorruzione 2023

15 dicembre 2022 – Predisposizione e pubblicazione da parte dei RPCT della relazione annuale sui risultati dell’attività svolta, ai sensi dell’articolo 1, comma 14, della legge 190/2012

Per compilare la relazione, i RPCT possono avvalersi della Scheda per la redazione annuale 2022, da inviare all’organismo indipendente di valutazione e all’organo di indirizzo dell’amministrazione. In alternativa, è possibile utilizzare la Piattaforma di acquisizione dei PTPCT, che offre il servizio di generazione automatica della relazione annuale.

31 gennaio 2023Adempimenti Legge 190/2012, art. 1, comma 32

Assolvimento degli obblighi di pubblicazione e di trasmissione delle informazioni all’Autorità Nazionale Anticorruzione. Occorre trasmettere entro il 31 gennaio mediante PEC all’indirizzo comunicazioni@pec.anticorruzione.it un messaggio attestante l’avvenuto adempimento. È inoltre necessario pubblicare sul proprio sito web istituzionale le informazioni di cui all’articolo 4 della Deliberazione ANAC n.39 del 2 gennaio 2016

31 gennaio 2023 – Predisposizione del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza – PTPCT

Il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, contenente la programmazione delle misure di prevenzione della corruzione da attuare nel triennio successivo, deve essere adottato entro il 31 gennaio di ogni anno.

31 gennaio 2023 – Approvazione del PIAO e invio al Dipartimento della Funzione Pubblica per la pubblicazione

Il Piano integrato di Attività e Organizzazione, in vigore dal 1° luglio 2022, è un documento unico di programmazione per le PA, obbligatorio tutte le Amministrazioni con più di 50 dipendenti – ad esclusione di scuole e istituzioni educative – e in forma semplificata dalle Amministrazioni fino a 50 dipendenti. Il documento va pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente e inviato al Dipartimento della funzione pubblica per la pubblicazione sul portale dedicato.

Per le PA interessate, il PIAO assorbe il Piano di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (PTPCT), predisposto dal RPCT.

  • 31 marzo 2023*Attestazioni OIV o strutture con funzioni analoghe, ai sensi dell’art. 14, comma 4, lett. g), D.Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150

Pubblicazione del documento di attestazione, della griglia di rilevazione e della scheda di sintesi sul sito istituzionale dell’Amministrazione o Ente, all’interno della sezione dedicata all’Amministrazione Trasparente. Ogni anno, in prossimità della scadenza, ANAC fornisce indicazioni operative per l’adempimento, inclusi i modelli di documento a cui fare riferimento.

*La scadenza ufficiale per l’attestazione verrà comunicata tramite delibera ANAC

Scarica il calendario della Trasparenza Amministrativa 2023 in formato PDF

Monitoraggio completo e a norma di adempimenti, pubblicazioni e scadenze con la soluzione per i RPCT e gli OIV scadenze-trasparenza-amministrativa-2023-portale-trasparenza

Gli obblighi di pubblicità dettagliati nel presente articolo possono essere assolti utilizzando la soluzione software TrasparenzaPA che, grazie al suo aggiornamento costante alla normativa vigente, consente la gestione completa dell’Amministrazione Trasparente e della Società Trasparente, in conformità alle disposizioni del D. Lgs. 33/2013, D. Lgs 97/2016, L. 190/2012 oltre che naturalmente delle Linee guida AgID per l’Accessibilità.

Tra i numerosi vantaggi del software, uno dei più importanti è la semplificazione del lavoro degli addetti responsabili alla pubblicazione e del RPCT, grazie al sistema guidato che chiede l’inserimento al redattore delle informazioni previste dalla norma per la specifica informazione che si sta pubblicando.

L’applicativo è caratterizzato da estrema flessibilità alle esigenze dell’Ente ed è integrabile con altri software dedicati alla gestione del Procurement, come per esempio Acquisti Telematici, e altri applicativi per la gestione del Portale eGov, dell’accesso civico, dei contratti e dei lavori pubblici.

TrasparenzaPA è presente nel Cloud Marketplace di AgID, configurandosi come servizio SaaS qualificato in ottemperanza alle Circolari AgID n. 2 e n. 3 del 9 aprile 2018.

La sinergia tra il software per la trasparenza amministrativa e la suite di e-Procurement pubblico di DigitalPA, Acquisti Telematici, consente inoltre di sfruttare gli stessi vantaggi anche nella gestione degli obblighi inerenti alle procedure di gara telematiche.

Contattaci per ottimizzare la gestione degli adempimenti nel tuo Ente o Società pubblica.

Scopri il catalogo DigitalPA completo

software-trasparenza-amministrativa-pubblica-amministrazione

5 1 vote
Article Rating
Fonte: DigitalPA (www.digitalpa.it)
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments