lentepubblica

Sogei in down il 31 Marzo: l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti

lentepubblica.it • 2 Aprile 2022

sogei-down-31-marzo-agenzia-entrateIn un comunicato stampa l’Agenzia delle Entrate ha fornito spiegazioni sul malfunzionamento che ha mandato in down Sogei il 31 Marzo e ha prorogato i termini delle scadenze previste.


L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il provvedimento di irregolare funzionamento degli uffici e proroga dei termini a seguito del ripristino dei servizi e dei collegamenti da parte di Sogei.

Ecco i dettagli della comunicazione ufficiale fornita dalle Entrate.

Sogei in down il 31 Marzo: l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti

L’Agenzia delle Entrate ha subito un lungo down in conseguenza dei problemi sofferti da Sogei nella giornata di ieri: il sito del Fisco è stato uno di quelli che più è rimasto offline in conseguenza delle disfunzioni tecniche registrate.

Ma tempestivamente arriva una importante presa di posizione che dettaglia le conseguenze di tale circostanza ai contribuenti.

Come comunicato da Sogei S.p.A., alle ore 18:30 del 31 marzo, sono stati ripristinati i servizi e i collegamenti telematici e telefonici dell’Agenzia delle Entrate.

Qui di seguito parte del Comunicato rilasciato dall’Agenzia delle Entrate.

Malfuzionamenti e proroga

Ai sensi dell’art. 1 del decreto legge 21 giugno 1961, n. 498 è stato quindi emanato un provvedimento di irregolare funzionamento degli uffici, che è pubblicato sul sito dell’Agenzia.

In virtù di questa norma, infatti, nei casi in cui gli uffici finanziari non siano in grado di funzionare regolarmente a causa di eventi di carattere eccezionale, non riconducibili a disfunzioni organizzative dell’Amministrazione finanziaria stessa, i termini di prescrizione e di decadenza nonché quelli di adempimento di obbligazioni e di formalità previsti dalle norme riguardanti le imposte e le tasse a favore dell’erario, scadenti durante il periodo di mancato o irregolare funzionamento, sono prorogati fino al decimo giorno successivo alla data in cui viene pubblicato il provvedimento di irregolare funzionamento.

Comunicazioni opzioni bonus edilizi

Si precisa che i crediti emergenti dalle comunicazioni delle opzioni – cessioni e sconti – relative ai bonus edilizi (provvedimento del direttore dell’Agenzia del 3 febbraio 2022, punto 4), inviate entro il 5 aprile 2022, saranno comunque caricati entro il 10 aprile 2022 sulla Piattaforma cessione crediti, a disposizione dei fornitori che hanno praticato gli sconti e dei cessionari, al pari dei crediti emergenti dalle comunicazioni inviate entro il 31 marzo 2022.     

Il testo del provvedimento

A questo link potete consultare il testo completo del provvedimento.

 

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments