Trasparenza Rifiuti: network per i gestori del servizio

Simone Bellitto • 13 Luglio 2020

trasparenza-rifiuti-network-gestori-servizioGli obblighi legati al nuovo metodo tariffario dei Rifiuti e alla Trasparenza Rifiuti sono in pratica già a regime: disponibile un nuovo network per i gestori del servizio.


Con la nuova Delibera Arera 444/2019/R/rif  l’Autorità impone a Comuni e gestori la pubblicazione dei contenuti minimi obbligatori da riportare sui siti internet istituzionali.

L’obiettivo dell’ARERA è quello di garantire così maggiore trasparenza sulle caratteristiche del servizio rifiuti.

Relativamente alle Comunicazioni dei Gestori, i nuovi obblighi riguardano:

  • le informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento. Inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni
  • nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto.

Ovviamente i soggetti interessanti dovranno dotarsi di moduli web adatti a predisporre e mantenere aggiornata un’apposita sezione del proprio sito internet, facilmente accessibile dalla home page comunale.

Trasparenza Rifiuti: network per i gestori del servizio

Per gli Enti che saranno alle prese con i nuovi adempimenti ci sono grandi vantaggi grazie alla soluzione informatica GolemNet per la gestione sovra comunale della Trasparenza del servizio rifiuti. Una soluzione che risulta conforme agli obblighi introdotti dalla sopra citata delibera ARERA 444/2019.

Il software nella versione multi comune è un network di enti associati ad un soggetto capofila, permette ai comuni di esporre contemporaneamente e automaticamente i dati della Trasparenza Rifiuti sia sul proprio sito internet che su quello del gestore del servizio.

Il software web Trasparenza Rifiuti Golem nella versione sovra comunale offre agli utenti di tutto l’ambito informazioni esposte in modo omogeneo e un quadro sinottico dei dati di tutti i comuni appartenenti al network.

La piattaforma informatica multi ente consente l’abbattimento del prezzo di acquisto e di assistenza e la semplificazione del lavoro del personale di comuni e gestore, chiamati ad adempiere entro il 1° luglio 2020 a quanto disposto dall’Autorità di regolamentazione dei rifiuti.

Demo e richiesta contatti su www.trasparenzarifiuti.it

 

 

 

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di Simone Bellitto
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments