Ufficiale: firmato l’accordo sull’Anticipo del TFS/TFR dei Dipendenti Pubblici

lentepubblica.it • 18 Agosto 2020

accordo-anticipo-tfs-dipendenti-pubbliciFirmato l’accordo quadro tra ABI e Ministeri competenti per l’anticipo del TFS e del TFR dei dipendenti pubblici.


Una buona notizia per il Pubblico Impiego, con l’accordo sull’Anticipo del TFS e del TFR. L’Accordo Quadro riguarda il prestito per gli statali sino a 45 mila euro.

Poche settimane fa era stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM attuativo, mancava l’accordo quadro con ABI che, appunto, è arrivato adesso.

Si tratta del DPCM numero 51 del 22 Aprile 2020 con il quale il legislatore generalizza la possibilità di ottenere un prestito sulla buonuscita a tutto il comparto pubblico in alternativa alle cessioni realizzate ai sensi dell’articolo 1 del DPR 180/1950.

Accordo sull’Anticipo del TFS/TFR dei Dipendenti Pubblici

L’Accordo definisce i termini e le modalità di adesione da parte delle banche all’iniziativa, le modalità di adeguamento del contratto in relazione all’adeguamento dei requisiti pensionistici alla speranza di vita, le specifiche tecniche e di sicurezza dei flussi informativi nonché le modalità di determinazione del tasso di interesse da corrispondere sull’Anticipo TFS/TFR.

All’Accordo Quadro sono inoltre allegati:

  • il modello della domanda di Anticipo TFS/TFR
  • lo schema della proposta contrattuale
  • i modelli di adesione e di recesso da parte delle banche e degli intermediari finanziari
  • il facsimile dell’autocertificazione dello stato di famiglia del richiedente l’Anticipo TFS/TFR.

Con la sottoscrizione dell’Accordo da parte di tutti i firmatari si completa l’iter di definizione della disciplina necessaria al perfezionamento delle operazioni in oggetto.

Anche il Garante della Privacy ha espresso, nel frattempo, un parere sul nuovo accordo, che potete consultare a questo link.

Che cos’è l’Anticipo del TFR/TFS?

Si tratta dell’indennità di fine servizio maturata, alle banche o agli intermediari finanziari che aderiscono a un apposito Accordo Quadro. Da stipulare tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro dell’economia e delle finanze, il Ministro per la pubblica amministrazione e l’Associazione bancaria italiana, sentito l’INPS.

Inoltre l’indennità è prevista anche per il personale degli enti pubblici di ricerca, che cessano o che siano già cessati dal servizio per accesso alla pensione. Sia con Quota 100 che con le modalità ordinarie di accesso al trattamento pensionistico di cui alla Legge Fornero.

 

 

3.2 5 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Michele
Michele
19 Agosto 2020 17:45

Ho visto,…….ma sul sito dell’ABI non c’è nessun accordo al riguardo.

Picacju
Picacju
Reply to  Michele
19 Agosto 2020 18:55

Perché era in firma?

Gaetano
Gaetano
19 Agosto 2020 18:41

Solo chiacchiere, quali sono le banche che aderiscono ancora non lo dite, ma quanto tempo ci vuole. Ma quando devo prendere il mio Tfs forse quando rincoglionisco. È da un anno che vi passate la palla da un ufficio all altro. Sbrigatevi c…..

GIANNI
GIANNI
Reply to  Gaetano
21 Agosto 2020 13:20

SOLO CHIACCHIERE DA QUESTI GRANDISSIMI PEZZI DI M….D@!!!

Turi
Turi
21 Agosto 2020 20:30

Ma è stato firmato da tutti i ministeri e degli enti interessati? Perché oggi 21 agosto l’inps mi risponde cche sta aspettando la firma di tutti gli interessati per poter aprire le richieste nel proprio sito secondo il dl 4/2019

Turi
Turi
Reply to  Turi
25 Agosto 2020 13:50

Ogg 25 agosto 2020 l’inps mi risponde che manca ancora la firma del ministro del lavoro e del ministr dell’economia e finanze .