fbpx

Agenzia delle Entrate: nuova causale contributo per somme destinate alla previdenza

lentepubblica.it • 24 Giugno 2014

Agenzia delle Entrate: nuova causale contributo per somme destinate alla previdenza

Nel modello F24 si scrive “Ebin” e i contributi trovano la corretta via per arrivare all’Ente bilaterale nazionale. Con la risoluzione n. 66/E del 23 giugno, l’Agenzia delle Entrate ha, infatti, istituito la specifica causale contributo con la quale i datori di lavoro dovranno versare le somme destinate alla previdenza.

La genesi di “Ebin” affonda le sue radici nella convenzione siglata dall’Amministrazione finanziaria e l’Inps il 9 gennaio 2008, che ha individuato nella delega di pagamento unificato il miglior mezzo per il versamento dei contributi.

La nuova causale deve essere esposta nella sezione “Inps” del modello, in corrispondenza del campo “importi a debito versati”. La compilazione dell’F24 si completa, poi, indicando negli specifici campi il codice della sede Inps competente e la matricola Inps dell’azienda. Infine, nel campo “periodo di riferimento”, vanno riportati il mese e l’anno di competenza nella colonna “da mm/aaaa”, mentre non va riempita la colonna “a mm/aaaa”.

 

Consulta il documento dell’Agenzia delle Entrate: Ris. n. 66 del 23 giugno 2014

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

 

previdenza

 

 

 

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami