fbpx

Scade bando INPS, 1200 € mese per assistenza disabili

lentepubblica.it • 16 Febbraio 2015

Bando di concorso Inps relativo per i dipendenti e i pensionati pubblici, per i loro conviventi, per i loro familiari di primo grado, non autosufficienti: scadenza 27 febbraio 2015 alle ore 12.

Il bando “Home care premium” è rivolto a coloro che si occupano di familiari non autosufficienti: da un minimo di 400 euro a un massimo di 1.200 euro al mese; il Progetto ha durata di nove mesi, decorrenti dal 1 marzo al 30 novembre 2015.

Tra le differenti modalità di intervento a supporto della disabilità e non autosufficienza si è scelto di valorizzare l’assistenza domiciliare, da cui la denominazione del Progetto: Home Care Premium, ovvero un contributo “premio” finalizzato alla cura, a domicilio, delle persone non autosufficienti.

E’ stato introdotto, inoltre, un ulteriore percorso assistenziale, rispetto a precedenti, analoghi progetti promossi dall’Istituto, consistente in un intervento economico in favore di soggetti non autosufficienti residenti presso strutture residenziali o per i quali sia valutata l’impossibilità di assistenza domiciliare.

L’Home Care Premium prevede una forma di intervento “mista”, con il coinvolgimento diretto, sinergico e attivo della famiglia, di soggetti pubblici e delle risorse sociali del cosiddetto “terzo settore”.

In particolare, è stato individuato quale soggetto partner per la realizzazione del modello HCP 2014, l’ “ambito territoriale sociale” (ATS) ai sensi dell’art. 8, comma 3, lettera a), della legge n. 328/2000 o come differentemente denominato o identificato dalla normativa regionale in materia.

I beneficiari, che dovranno essere dipendenti o pensionati pubblici, potranno ottenere, per ben nove mesi di seguito (ossia dal 1° marzo al 30 novembre 2015), un contributo che parte da un minimo di 400 euro e arriva a un massimo di 1.200 euro al mese. Per usufruire del bonus non sono previsti limiti di reddito.

Prima di procedere alla compilazione della domanda, occorre essere iscritti in banca dati, ossia essere riconosciuti dall’Istituto come richiedenti della prestazione. L’Istituto è in possesso di tutti i dati relativi agli iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ed alla gestione magistrale e ai pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici (titolari del diritto).

Di contro, altri “soggetti richiedenti” previsti dal presente avviso, che non hanno di per sé rapporti diretti con le suddette gestioni, potrebbero non essere presenti in banca dati o potrebbero non essere immediatamente “classificabili” come richiedenti: ne sono esempi il coniuge convivente, il familiare di primo grado, il genitore superstite di minore orfano di iscritto o pensionato, il tutore, l’amministratore di sostegno. Tali soggetti dovranno preventivamente “farsi riconoscere” dall’Istituto, presentando opportuna richiesta d’iscrizione in banca dati.

La domanda di iscrizione in banca dati, compilabile tramite il modulo “Iscrizione in banca dati” prelevabile dalla sezione “Modulistica”, all’interno del sito www.inps.it, deve essere presentata dal richiedente alla sede provinciale INPS competente per territorio, attraverso i canali di seguito elencati:

– recandosi direttamente presso la sede provinciale competente per territorio;

– inviando, a mezzo posta elettronica certificata, all’indirizzo pec della sede provinciale competente per territorio, copia digitalizzata del modulo “iscrizione in banca dati”, debitamente compilato;

– inviando, a mezzo posta elettronica, all’indirizzo mail della sede provinciale competente per territorio, copia digitalizzata del modulo “iscrizione in banca dati”, debitamente compilato, e copia del documento di identità in corso di validità;

– inviando, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, il modulo “iscrizione in banca dati”, debitamente compilato, allegando copia del documento di identità in corso di validità;

– trasmettendo, via fax, al numero della sede provinciale competente per territorio, copia del modulo “iscrizione in banca dati”, debitamente compilato, allegando copia del documento d’identità in corso di validità.

Per tutte le altre informazioni, consultare il bando completo in allegato  questo articolo.

 

 

 

Consulta il bando completo: HCP-2014-Avviso-Home-Care-Premium

 

 

 

FONTE: INPS – Istituto Nazionale di Previdenza Sociale

 

 

 

disabili

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami