fbpx

Bonus 80 Euro per i Dipendenti Pubblici: si allarga la platea dei beneficiari

lentepubblica.it • 2 Novembre 2017

bonus 80 euro forze dell ordineAumenta il bonus Renzi in busta paga per i lavoratori che superano 24 mila euro di reddito. Il Governo ha intenzione di inserire nella Legge di Bilancio 2018 una norma che aumenta i limiti di reddito per il diritto al Bonus 80 Euro.


 

Si alzano le soglie di reddito per ottenere il bonus Irpef da 80 euro (il tetto di 24.000 euro sale a 24.600 e quello di 26.000 sale a 26.600) in modo da “salvaguardare” gli 80 euro dei dipendenti pubblici, che con il rinnovo del contratto supererebbero la soglia ad oggi vigente per ricevere il bonus.

 

I lavoratori, ed in generale i contribuenti non incapienti, hanno diritto al credito Irpef ai sensi dell’art. 13, comma 1-ter del TUIR, meglio conosciuto come Bonus 80 euro di Renzi, se raggiungono un reddito complessivo nell’anno d’imposta fino a 24.000 euro. In questo caso hanno diritto a 960 euro annui di bonus, che generalmente si traduce in busta paga, per coloro che lavorano tutto l’anno in circa 80 euro al mese. Coloro che superano 24.000 euro e fino a 26.000 euro, hanno diritto invece ad un importo che si riduce fino ad azzerarsi.

 

Per garantire agli statali gli aumenti medi di 85 euro al mese la legge di Bilancio stanzia 1,65 miliardi aggiuntivi che porta il finanziamento a decorrere
dal 2018 a 2,85 miliardi. Come si legge nella relazione tecnica che accompagna il testo finale del provvedimento queste risorse garantiranno incrementi retributivi del 3,48%. Inoltre si alzano le soglie di reddito per ottenere il bonus Irpef da 80 euro.

 

Secondo quanto si legge nel testo definitivo della legge di bilancio approdata in Senato, il tetto di 24.000 euro sale a 24.600 e quello di 26.000 sale a 26.600. Sarebbero così salvi gli 80 euro dei dipendenti pubblici, che con il rinnovo del contratto supererebbero la soglia ad oggi vigente per ricevere il bonus.

 

Inoltre, si rafforzano le misure per combattere la povertà con l’ampliamento della platea dei beneficiari del Rei, il reddito di inclusione, in particolare sui nuclei con un disoccupato over 55; mentre per le famiglie con più di 5 figli l’assegno potrà arrivare fino a 534 euro.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Dipendenti Pubblici: arrivano i primi stipendi arretratilentepubblicaLegge Finanziaria 2018: la sintesi di tutte le novitàlentepubblica Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami