Il Bonus Baby Sitting raddoppia: ecco tutti i dettagli

lentepubblica.it • 1 Giugno 2020

bonus-baby-sitting-raddoppiaPotrà essere erogato anche direttamente al genitore per la comprovata iscrizione ai centri estivi, ai servizi integrativi per l’infanzia.


Il Bonus Baby Sitting raddoppia: la misura è contenuta nel DL Rilancio in favore delle famiglie per l’accudimento dei figli.

Lo prevede l’articolo 72 del DL “Rilancio” (DL 34/2020) nell’ambito del pacchetto di misure a sostegno del welfare per le famiglie. Come anticipato, il bonus a differenza di quanto in precedenza previsto potrà essere erogato anche direttamente al genitore per l’iscrizione del minore ai centri estivi.

Secondo quanto previsto in origine dal DL “Cura Italia” (DL 18/2020) il bonus spettava nella misura di 600 euro:

  • a tutti i lavoratori dipendenti del settore privato;
  • ai lavoratori iscritti in via esclusiva alla gestione separata dell’Inps (sia titolari di partiva iva che collaboratori);
  • ai lavoratori iscritti alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (es. commercianti, artigiani e coltivatori diretti) in alternativa alla fruizione del congedo COVID-19
  • nonché ai lavoratori autonomi non iscritti all’INPS (cioè ad esempio avvocati, ingegneri, architetti eccetera) subordinatamente alla comunicazione, da parte delle rispettive casse previdenziali, del numero dei beneficiari.

Per i comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico e per il settore sanitario, pubblico e privato accreditato, la misura era maggiorata a 1.000 euro (la presenza nel nucleo di più figli minori non determina l’aumento dell’importo concedibile).

Il Bonus Baby Sitting raddoppia: quanto vale adesso?

L’articolo 72 del decreto legge 34/2020 raddoppia l’importo erogabile da 600 a 1.200 euro (e da 1.000 a 2.000 euro la cifra più alta) ferme restando le categorie beneficiarie.

Resta inteso che il bonus potrà essere riconosciuto esclusivamente ai genitori di figli che alla data del 5 marzo 2020 abbiano un’età inferiore a 12 anni.

Si prescinde dall’età anagrafica se trattasi di figli con handicap in situazione di gravità iscritti a scuole di ogni ordine e grado o ospitati in centri diurni assistenziali.

La seconda novità riguarda il termine di fruizione del bonus. Che originariamente coincideva con il periodo di sospensione dei servizi scolastici (quindi entro la prima settimana di giugno 2020). Con il DL Rilancio la cifra potrà essere spesa per pagare servizi di baby sitting erogati sino al 31 luglio 2020.

Viene introdotta, infine, anche la facoltà di ricevere il bonus non tramite il libretto della famiglia. Ma direttamente al richiedente: questo si applica per la comprovata iscrizione ai centri estivi, ai servizi integrativi per l’infanzia.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Francesca
Francesca
31 Maggio 2020 7:05

Spetta il bonus baby sitting entrambi i genitori nsegnanti con 2 bimbi di 2 anni

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x