Concorso Regione Sicilia 2019: i dettagli del bando per Segretari

lentepubblica.it • 4 Giugno 2019

concorso-regione-sicilia-2019Concorso Regione Sicilia 2019: bandito un nuovo concorso pubblico per assumere Segretari Parlamentari di prima fascia con mansioni di segretario di amministrazione.


La Regione Sicilia ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per 8 posti di Segretario parlamentare di prima fascia.

Posti dedicati alle mansioni di segretario di amministrazione, nel ruolo del personale della carriera dei Segretari parlamentari dell’Assemblea regionale siciliana.

Con lo stato giuridico ed il trattamento economico stabiliti dal Testo unico delle Norme regolamentari dell’Amministrazione riguardanti il personale dell’ARS e dalle deliberazioni del Consiglio di Presidenza vigenti in materia.

Concorso Regione Sicilia 2019: requisiti

Possono iscriversi al bando

  • i diplomati con voto di maturità non inferiore a 54/60 o 90/100;
  • i cittadini italiani ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • chi ha un’età non inferiore ai diciotto anni e non superiore al compimento di quarantuno anni. Tale limite massimo non potrà essere superato in nessun caso neppure in quelli previsti dall’art. 2, comma 1, n. 2 del D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 e successive modifiche e integrazioni. Si prescinde dal limite massimo di età per i dipendenti di ruolo dell’Assemblea regionale siciliana.

Come fare domanda?

La domanda di partecipazione al concorso deve essere prodotta, a pena di irricevibilità, esclusivamente in via telematica, compilando l’apposito modulo disponibile nella sezione concorsi del sito dell’Assemblea regionale siciliana, www.ars.sicilia.it.

L’accesso alla procedura di compilazione della domanda di partecipazione al concorso avviene mediante le credenziali che saranno rilasciate in fase di registrazione. A tal fine, i candidati devono possedere ed indicare un indirizzo univoco e individuale di posta elettronica non certificata.

Scadenza del bando

Per inoltrare domanda di partecipazione, nelle modalità specificate dal bando, c’è tempo fino alle ore 12:00 del 17 giugno 2019.

Prepararsi al concorso

Istituto Cappellari, forte della sua pluridecennale esperienza nella formazione per i concorsi pubblici, ha organizzato un corso di preparazione al concorso nella modalità F.A.D., formazione a distanza.

Il corso è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. Sarà ssufficiente avere una connessione Internet, possono accedervi solo gli iscritti al corso e sono fruibili le videolezioni on line insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.

concorso-regione-sicilia-2019-preparazione

 

Prove di concorso

I candidati dovranno superare una serie di prove:

  • eventuale prova preselettiva (se le domande saranno più di 300): quiz sulle materie oggetto delle prove scritte
  • tre prove scritte (quesiti sul diritto costituzionale, con particolare riferimento all’organizzazione e al funzionamento dell’Assemblea regionale siciliana; quesiti sul diritto amministrativo; quesiti concernenti l’amministrazione del patrimonio e la contabilità di Stato e degli enti pubblici)
  • prove orali e tecniche (organizzazione costituzionale dello Stato e delle Regioni, con particolare riferimento all’organizzazione e al funzionamento dell’Assemblea regionale siciliana; diritto amministrativo; storia d’Italia dal 1860 ad oggi, anche con riferimento alla storia della Sicilia).

 

Fonte: Istituto Cappellari
avatar
  Subscribe  
Notificami