Enti Locali, Convenzioni di Segreteria: la Circolare del Ministero dell’Interno

lentepubblica.it • 17 Giugno 2021

convenzioni-segreteria-circolare-ministero-internoConvenzioni di segreteria negli Enti Locali: disponibile adesso la circolare sulle modifiche al decreto del Ministero dell’Interno.


Nello specifico il testo normativo disciplina l’applicazione dei nuovi criteri di classificazione relativi alle convenzioni per l’ufficio di segretario comunale e provinciale.

Maggiori informazioni a questo link.

Enti Locali, Convenzioni di Segreteria: la Circolare del Ministero dell’Interno

Disponibili dunque adesso anche le indicazioni operative a firma del Vice Capo Dipartimento Vicario per gli Affari interni sul decreto del Ministro dell’Interno del 28 aprile 2021, registrato dalla Corte dei Conti in data 15 maggio 2021.

La Circolare contiene integrazioni all’articolo 2, comma 1, del decreto del Ministro dell’Interno del 21 ottobre 2020, recante la nuova disciplina delle convenzioni per l’ufficio di segretario comunale e provinciale, di cui all’articolo 98, comma 3, del decreto legislativo n. 267/2000.

Per effetto di queste modifiche, il Ministero dell’Interno può ora autorizzare anche

convenzioni con più di cinque enti, qualora sussistano motivate esigenze rappresentate dagli enti locali interessati e siano indicate le modalità necessarie per assicurare l’ottimale svolgimento delle funzioni segretariali”.

La richiesta alla autorizzazione deve essere inviata a questo Dipartimento, Direzione Centrale per le Autonomie, tramite le Sezioni Regionali dell’Albo che devono preventivamente verificare le esigenze puntuali ed oggettive, specificate dettagliatamente dagli enti locali interessati, per le quali si ritiene possibile tale deroga.

Si deve inoltre indicare le modalità organizzative attraverso le quali si intende, comunque, assicurare che le funzioni segretariali vengano svolte in modo da garantire costantemente il buon andamento dell’azione amministrativa in tutti gli enti interessati.

Si tratta pertanto di presupposti necessari per legittimare la sussistenza della deroga al limite quantitativo in questione, e la loro mancanza non consentirà di poter adottare un favorevole provvedimento.

Infine, si procederà ad un monitoraggio periodico sull’utilizzo della suddetta norma derogatoria, per verificarne eventuali problematiche, anche alla luce della prossima conclusione della procedura concorsuale e la conseguente immissione in servizio di segretari comunali.

Il testo completo della Circolare

A questo link il testo completo della Circolare.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments