lentepubblica

Decreto aiuti: da Province parere negativo al Governo

lentepubblica.it • 6 Luglio 2022

L’UPI – Unione delle Province d’Italia, si pronuncia sul Decreto aiuti: da Province parere negativo al Governo.


Inaccettabili le misure contro il crollo entrate delle Province“.

Così in un comunicato stampa l’UPI – Unione delle Province d’Italia esprime il proprio parere negativo sulle iniziative portate avanti dal Governo tramite il Decreto Aiuti.

Decreto aiuti: parere negativo al Governo

Il decreto aiuti non risolve in alcun modo le gravi problematiche che le Province stanno affrontando a causa del crollo delle entrate da RCAuto e IPT e all’aumento delle spese dovuti alla situazione internazionale. Il Govenro ha previsto misure con un fondo di 20 milioni per le Province e le Città metropolitane, a fronte di un fabbisogno accertato dal Ministero dell’economia di 210 milioni. Il Decreto risponde solo alle richieste della Città metropolitana di Roma, cui vengono assegnati 60 milioni. È evidente che così il provvedimento è fortemente sperequato e dunque inaccettabile“.

Lo dichiara il Presidente dell’UPI Michele de Pascale spiegando la decisione dell’associazione di rappresentanza delle Province di esprimere parere negativo sul provvedimento in Conferenza Unificata.

Ci auguriamo – conclude de Pascale – che questa criticità emerga in Parlamento durante la discussione sulla fiducia e che il Governo intervenga a favore di tutte le Province e Città metropolitane con un nuovo provvedimento prima della pausa estiva per integrare il fondo di 20 milioni in maniera adeguata e rispondente al fabbisogno“.

 

5 1 vote
Article Rating

Fonte: UPI - Unione Province d'Italia
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments