lentepubblica

Direttiva UE sul Whistleblowing: i requisiti fondamentali

lentepubblica.it • 13 Dicembre 2021

direttiva-ue-whistleblowingDirettiva UE sul Whistleblowing: una panoramica sugli strumenti idonei alla gestione delle segnalazioni di illeciti che devono adottare i soggetti pubblici e privati.


In conformità alla direttiva UE, Enti pubblici e aziende con oltre 50 dipendenti e soggette alla L. 231/ 2001, avranno l’obbligo entro dicembre 2021 di adottare strumenti idonei alla gestione delle segnalazioni di illeciti, tutelando l’informatore e predisponendo attenti percorsi di verifica per garantire la privacy del whistleblower.

L’unione Europea è intervenuta sul tema del whistleblowing sia nell’ambito pubblico sia nel settore privato con lo spirito, non solo di tutelare quanti segnalano illeciti, ma anche di incentivare la realizzazione delle “speak-up policies”. La direttiva UE 2019/1937 prevede che i sistemi siano implementati obbligatoriamente.

Resta fermo in ogni caso un principio chiave incardinato nella norma: garantire la riservatezza del whistleblower e la sua protezione da qualsiasi forma di ritorsioni.

Adottare un sistema efficace e conforme per la gestione del Whistleblowing è determinante per evitare sanzioni e offrire un servizio sicuro a dipendenti, collaboratori e partner.

La soluzione completa Web e App per la segnalazione di illeciti conforme alla Direttiva UE

DigitalPA, da sempre all’avanguardia nello sviluppo di soluzioni innovative che anticipano la normativa, ha sviluppato il software Segnalazione Illeciti – Whistleblowing e ha introdotto un’importante novità nell’ambito della gestione delle segnalazioni: l’App mobile Legality Whistleblowing che in abbinamento alla piattaforma web consente agli Enti pubblici e alle Aziende con più di 50 dipendenti (soggette al MOG 231) di fornire ai propri collaboratori e stakeholder un sistema multicanale, multilingua, sicuro e completamente conforme alle linee guida sull’accessibilità.

In DigitalPA lavoriamo costantemente per offrire ai nostri Clienti strumenti all’avanguardia. La profonda conoscenza della normativa e degli ambiti di azione consentono lo sviluppo di applicativi che addirittura anticipino la norma, garantendo alle Aziende e Amministrazioni che si affidano a noi costante compliance.”, dichiara il Product Manager Ing. Stefano Orrù  che ha supportato realtà pubbliche importanti come Fincantieri, ATAC Roma e private come Toyota, Reale Mutua per citarne alcune.

La nuova App è un canale sicuro sviluppato per efficientare il processo di segnalazione come richiesto dalla normativa, che consente a dipendenti, fornitori e collaboratori di inviare segnalazioni di irregolarità a qualsiasi Organizzazione che abbia attivato il software Segnalazione Illeciti – Whistleblowing.

Le segnalazioni vocali sono un’innovazione importante nell’ambito della gestione del whistleblowing in quanto rendono il software:

  • Conforme all’articolo 12 della Direttiva UE 2019/1937 la quale, parlando di canali di segnalazione esterna, richiede che:

“la segnalazione sia effettuata in forma scritta e orale […] tramite telefono o attraverso altri sistemi di messaggistica vocale e, su richiesta della persona segnalante, mediante un incontro diretto entro un termine ragionevole.”

Il sistema di trasmissione vocale elimina la necessità di utilizzare hotline, segreterie telefoniche o call center, che comportano procedure critiche in termini di tempi, costi e soprattutto confidenzialità delle informazioni. Affidarsi a strumenti esterni al software può infatti essere non sicuro e non rispettoso della riservatezza dell’identità del segnalante, conducendo a una fuga di dati.

Segnalazione Illeciti – Whistleblowing è in linea con la normativa UE GDPR

L’area riservata all’Organizzazione consente una gestione sicura e ottimizzata delle segnalazioni, siano esse vocali o scritte. Di seguito una panoramica delle maggiori funzionalità del sistema:

  • Multicanalità – Piattaforma web e App dedicata
  • Sicurezza avanzata – autenticazione a due fattori, login con credenziali biometriche, crittografia di contenuti e allegati
  • Elevata configurabilità – segnalazioni scritte e vocali, segnalazioni anonime o a seguito di registrazione, campi di segnalazione configurabili
  • Multilingua – navigabile in oltre 10 lingue
  • Multiente – disponibile per gruppi di società

Scopri tutti i dettagli dell’App

Entro dicembre 2021 è necessario adempire agli obblighi previsti da Direttiva UE sul Whistleblowing.

Scopri tutti i vantaggi del sistema Web e App

Segnalazione Illeciti – Whistleblowing

blank

5 1 vote
Article Rating

Fonte: DigitalPA (www.digitalpa.it)
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments