Disabilità: le nuove frontiere dell’accessibilità per l’INAIL

lentepubblica.it • 1 Dicembre 2015

dipendenti disabili accesso specifiche tecnicheCultura, tecnologia e sport: le eccellenze italiane contro le barriere che limitano la partecipazione delle persone nella loro vita pubblica e privata. Storie e contributi all’evento in programma all’ auditorium Inail di Roma il 3 dicembre, in occasione della giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità

 

No alle barriere che limitano la vita di tutti i giorni, sì alle nuove frontiere dell’accessibilità. Inail celebra così, il 3 dicembre, la XXIV giornata internazionale delle persone con disabilità. Instituita dalle Nazioni Unite dal 1992, quest’anno ha come focus “l’accesso e l’empowerment per le persone di tutte le abilità”. L’Onu calcola infatti che siano ancora un miliardo gli individui che fronteggiano quotidianamente innumerevoli barriere in ogni ambito sociale.

 

Una sinergia tra Inail, MiBACT e Cip. Con questo evento targato Inail, Comitato italiano Paralimpico, ministero Beni e Attività culturali e del Turismo hanno scelto di rendere pubbliche alcune eccellenze italiane dedicatesi a ridurre o eliminare gli ostacoli che limitano la vita pubblica e privata delle persone con disabilità.

 

Storie di un approccio moderno alla disabilità. Vivere in una casa che risponde alle proprie esigenze, usare un’app che rende più semplice la quotidianità, poter praticare discipline sportive anche ad alto livello o visitare luoghi dell’ arte che fino ad oggi sembravano preclusi: attraverso anteprime e testimonianze, si dimostrerà come in questi e in molti altri campi la disabilità può davvero non essere un problema. Non un muro invalicabile, ma una limitazione da rimuovere con il contributo di tutti, così come voluto dall’ Onu. A testimoniarlo tra gli ospiti, Monica Contraffatto bersagliere e atleta paralimpica ferita in Afghanistan.

 

I partecipanti all’evento. All’auditorium Inail di Piazzale Pastore n.6 dalle 9,30 interverranno tra gli altri, il direttore centrale Pianificazione e Comunicazione Inail Giovanni Paura, il sottosegretario ai Beni e alle Attività culturali e al Turismo Ilaria Borletti Buitoni e il dirigente Divisione Politiche sociali per le persone con disabilità del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Alfredo Ferrante. Modera Stefano Trasatti direttore editoriale SuperAbile Inail.

Fonte: INAIL
avatar
  Subscribe  
Notificami