fbpx

Entro Lunedì 16 Febbraio pagamento dei premi INAIL

lentepubblica.it • 11 Febbraio 2015

La scadenza riguarda i datori di lavoro soggetti all’assicurazione obbligatoria contro infortuni e malattie professionali. Il versamento può essere effettuato, direttamente o tramite gli intermediari abilitati, utilizzando il “Modello di pagamento unificato – F24” o il “Modello di pagamento F24 EP (enti pubblici)”

Lunedì 16 febbraio scade il termine entro il quale i datori di lavoro soggetti all’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali sono tenuti al versamento del premio Inail in autoliquidazione.

L’importo è dato dalla somma algebrica di rata e regolazione. Entro questa scadenza i datori di lavoro, direttamente o tramite gli intermediari abilitati, devono calcolare il premio anticipato per l’anno in corso (rata) sulla base delle retribuzioni effettive dell’anno precedente e il conguaglio per l’anno precedente (regolazione), conteggiare il premio di autoliquidazione dato dalla somma algebrica della rata e della regolazione, al netto di eventuali riduzioni contributive, e pagare il premio di autoliquidazione utilizzando il “Modello di pagamento unificato – F24” o il “Modello di pagamento F24 EP (enti pubblici)”, nel caso di enti e organismi pubblici indicati nelle tabelle A e B allegate alla legge 720/1984.

I servizi telematici sul portale dell’Istituto. Nella sezione “servizi online” del portale dell’Istituto, gli utenti in possesso delle relative credenziali (aziende, altri soggetti assicuranti e loro intermediari) hanno a disposizione i servizi autoliquidazione premi Inail (Alpi) online, invio telematico dichiarazioni salari, riduzioni del presunto, visualizzazione basi di calcolo e richiesta basi di calcolo. Dal sito, inoltre, possono essere scaricate la guida all’autoliquidazione 2015, il manuale Alpi intermediari e il manuale Alpi aziende.

Per le denunce retributive annuali il termine è il 2 marzo. Come stabilito dal presidente dell’Istituto, Massimo De Felice, con la determinazione numero 330 dello scorso 5 novembre, a partire dal 2015 il nuovo termine di presentazione all’Inail delle denunce retributive annuali è fissato, invece, al 28 febbraio (o al 29 nel caso di anno bisestile). Se l’ultimo giorno del mese coincide con il sabato o con un giorno festivo, la scadenza slitta però al primo giorno lavorativo successivo. Ne consegue che quest’anno la dichiarazione delle retribuzioni effettivamente corrisposte nel 2014 dovrà essere presentata entro lunedì 2 marzo.

 

 

 

FONTE: INAIL

 

 

Itinere, dirigenti

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami