fbpx

Festa Carabinieri 2019: si festeggia il 205° anniversario dell’Arma

lentepubblica.it • 5 Giugno 2019

festa-carabinieri-2019Festa Carabinieri 2019: ricorre oggi, 5 Giugno, il 205° anniversario dell’Arma. Ecco il perchè di questa ricorrenza e come verrà festeggiata oggi.


Festa Carabinieri 2019. L’Arma dei Carabinieri festeggia oggi, 5 giugno 2019, il 205° anniversario della sua fondazione, che risale al lontano 1814.

Vittorio Emanuele I di Savoia, durante un soggiorno a Cagliari all’inizio del XIX secolo, pensò alla creazione di un nuovo corpo militare così, dopo il suo rientro a Torino, il 20 maggio 1814 come re di Sardegna, fu, nel quadro dell’organizzazione dell’Esercito, quella di porre allo studio la costituzione di un corpo di truppe per garantire la sicurezza pubblica, resa precaria dagli avvenimenti succedutisi negli ultimi tempi.

A tale scopo, la Segreteria di Guerra affidò al capitano Reggente di Pinerolo Luigi Prunotti la compilazione di uno schema dal titolo “Progetto di istituzione di un corpo militare pel mantenimento del buon ordine”, che venne da lui approntato nei primi giorni del giugno 1814. Nel frattempo la tutela dell’ordine pubblico era stata provvisoriamente affidata, già dal 24 maggio, ai componenti piemontesi della disciolta Gendarmeria Francese rimasti in Piemonte.

Il progetto del Prunotti venne elaborato ed integrato da una commissione, che in data 16 giugno successivo presentò un “Progetto d’istruzione provvisoria per il corpo de’ Carabinieri Reali” avente come sottotitolo “funzioni ordinarie dei Carabinieri Reali, servizio giornaliero delle Brigate a piedi, ed a cavallo in che egli consiste, come dev’essere comandato ed eseguito” e firmato, questa volta, da quel Francesco David, che il 2 agosto 1791 aveva formato, e comandato, il Corpo militare della polizia delle provincie di Novara, Vigevano e Lomellina su ordine di Vittorio Amedeo III.

A tale commissione va quindi attribuito il merito di proporre la denominazione di Carabinieri per i componenti il costituendo corpo, che il progetto Prunotti aveva indicato genericamente come “militari” o come “soldati”.

Festa Carabinieri 2019

Questa ricorrenza nazionale italiana si celebra il 5 giugno di ogni anno e commemora anche la data in cui la Bandiera dell’Arma fu insignita della prima medaglia d’oro al valor militare per la partecipazione dei Carabinieri alla prima guerra mondiale, cerimonia svoltasi, appunto, il 5 giugno 1920. La motivazione che accompagnò la medaglia è la seguente: “Rinnovellò le sue più fiere tradizioni con innumerevoli prove di tenace attaccamento al dovere e di fulgido eroismo, dando validissimo contributo alla radiosa vittoria delle armi d’Italia”.

A partire dalle ore 09:30, in armonia con le disposizioni governative, sarà celebrata una sobria cerimonia militare all’interno dei vari comandi provinciali in tutta Italia.

Le funzioni dell’Arma dei Carabinieri

L’Arma:

  • quale Forza armata assicura lo svolgimento di una pluralità di compiti: dal concorso alla difesa della Patria, alla partecipazione alle missioni di mantenimento e ripristino della pace e della sicurezza internazionale, alla vigilanza e sicurezza di tutte le sedi diplomatiche e consolari italiane all’estero;
  • quale Forza di polizia a competenza generale e in servizio permanente di pubblica sicurezza, invece, è impegnata nello svolgimento di tutte le attività a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica: dal controllo del territorio, ai servizi di ordine pubblico, alla tutela degli interessi diffusi della collettività, cui sono dedicati reparti specializzati.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami